Cabtutela.it
acipocket.it

Da oggi, 1° giugno si torna a pagare la sosta delle auto a Giovinazzo negli appositi stalli di colore blu. Il sindaco Tommaso Depalma ha firmato l’ordinanza con la quale scatta il pagamento nella Zona A (piazza Vittorio Emanuele II, via Cappuccini, corso Amedeo, via Marconi e via Agostino Gioia). Poi, dal 1° luglio toccherà al resto della città, in particolare nella zona dei due lungomari dove c’è la più alta concentrazione di attività di ristorazione.

“Si cerca di tornare alla normalità”- commenta il sindaco Depalma– “ Il pagamento del parcheggio è una decisione presa e affrontata con i commercianti di Giovinazzo, con i quali torneremo ad incontrarci nei prossimi giorni per valutare la cessione degli spazi all’aperto. Un segnale importante è che abbiamo deciso di riattivare solo la zona A, rimandando al 1° luglio l’attivazione delle aree dei lungomari e di quelle adiacenti agli stessi. Tutto questo lo facciamo per stimolare le persone, chi viene da fuori, a tornare a Giovinazzo e a riprendere a frequentarla come ha sempre fatto. Piano piano dobbiamo trovare il modo e la forza di tornare alla normalità”.

“Ripartiamo così, procedendo a step con le zone a pagamento”- dichiara Salvatore Stallone, assessore alle Attività Produttive – Siamo consapevoli dei danni riportati dalle  nostre attività commerciali a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Ed è proprio questo il motivo che ci ha spinto, a differenza degli anni passati, a posticipare al 1° luglio il pagamento nella zona dei lungomari, aiutiamo i nostri commercianti e incentiviamo la venuta a Giovinazzo dalle città limitrofe che ci hanno sempre scelto per trascorrere tempo libero e serate”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui