Cabtutela.it
revolution-academy.it

Diminuiscono i furti di auto e negli appartamenti. Questo il bilancio tracciato dai carabinieri in occasione della  cerimonia commemorativa per la ricorrenza dell’annuario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri che quest’anno festeggia 206 anni di storia.

Il bilancio.  Il periodo appena passato ha fatto registrare, rispetto al primo quadrimestre dello scorso anno, una complessiva diminuzione dei delitti in genere (-31%).  In particolare, i furti di auto sono diminuiti del -35%, e quelli in abitazione del -51% e le rapine -32%. Questa diminuzione è legata anche al fatto che ogni movimento di persone era considerato straordinario e pertanto quasi tutti coloro che venivano trovati al di fuori delle abitazioni venivano controllati, soprattutto in orario notturno.  Le prescrizioni imposte a livello nazionale sulla libertà dei movimenti hanno quindi impedito anche ai malintenzionati di muoversi liberamente.

Durante questo periodo di crisi, inoltre, numerose sono state le iniziative che l’Arma dei Carabinieri ha condotto in favore della popolazione. I carabinieri hanno distribuito a diversi studenti i tablet resi disponibili dalle Scuole e necessari per effettuare le lezioni a distanza. Le Stazioni dei Carabinieri hanno anche partecipato alle numerose iniziative di solidarietà avviate a livello locale dalle varie comunità in favore delle famiglie più bisognose, contribuendo nella raccolta di beni di prima necessità. Nei mesi di aprile e maggio 2020, i Comandanti delle Stazioni Carabinieri di Bari e BAT hanno ritirato e consegnato la pensione per conto di 49 anziani. Tutti gli anziani che lo desiderano e che riuniscono i requisiti possono contattare il Comando Stazione Carabinieri e il Comandante sarà a loro disposizione per concordare il ritiro della pensione.

La cerimoniaLa cerimonia si è svolta con la deposizione di una corona ai caduti da parte del Prefetto di Bari, Antonella Bellomo e del comandante della Legione Carabinieri Puglia, Generale B. A. Manzo. Nella circostanza sono stati consegnati alcuni riconoscimenti a 10 militari distintisi in delicate operazioni di servizio e sono stati premiati anche 2 Comandanti di Stazione che si sono fatti apprezzare nel compimento della loro quotidiana attività istituzionale (in allegato l’elenco dei militari premiandi con le rispettive motivazioni).  Dopo la cerimonia di deposizione della corona ai caduti il Prefetto di Bari ha consegnato la Medaglia d’Argento al Valore Civile al Car. Pasquale Casertano che, il 13 aprile 2019, in Cagnano Varano (FG), è stato ferito da un pregiudicato con diversi colpi di pistola che attingevano mortalmente il Maresciallo Maggiore Vincenzo Di Gennaro con il quale era di servizio. Oggi sono stati premiati anche i Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia che sono riusciti ad individuare e catturare uno dei responsabili del quadruplice omicidio avvenuto in San Marco in Lamis nel 2017.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui