Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Per la riapertura dal 15 giugno di cinema e teatri, tra gli obblighi previsti dalla nuova ordinanza firmata dal governatore Michele Emiliano, ad esempio, quello di “riorganizzare gli spazi, per garantire l’accesso in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti di persone e di assicurare il mantenimento di almeno ​1 metro di separazione tra gli utenti, ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi”.

I gestori dovranno prevedere anche percorsi separati per ingressi e uscite; privilegiare accessi su prenotazione; rilevare la temperatura corporea agli utenti; i posti a sedere dovranno prevedere una seduta ed un ​distanziamento minimo, tra uno spettatore e l’altro, sia frontalmente che lateralmente, di almeno 1 metro, oppure i gestori potranno installare i divisori in plexiglass tra una seduta e l’altra. Inoltre, tutti gli spettatori dovranno indossare la ​mascherina. Per gli spettacoli al chiuso, il numero massimo di spettatori è 200, per quelli all’aperto il numero massimo di spettatori è 1000​.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui