Cabtutela.it
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it

“Abbiamo allestito una squadra formidabile, ci siamo mossi rapidamente ed efficacemente durante la prima ondata di Coronavirus. Adesso stimo riorganizzando il sistema sanitario ordinario, non solo quello Covid per gestire insieme la salute dei cittadini e l’ondata che verosimilmente ci sarà ad ottobre perché non possiamo più sospendere e chiudere i servizi”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, questa mattina a Bari, durante la presentazione del nuovo piano sanitario regionale anti Coronavirus.

“Potenzieremo la rete ospedaliera con 1.255 posti letto in più, raddoppiando le terapie intensive – ha continuato – abbiamo convinto il ministero, sembrava una blasfemia sino a qualche mese fa. Ma a Roma si devono fidare di noi, perché abbiamo gestito l’emergenza con padronanza, perché abbiamo migliorato il sistema sanitario regionale, in questi quattro anni è quella che è salita di più in tutti i sistemi di controllo e verifica: Lea, Sant’Anna. Non vuol dire che siamo diventati perfetti, ma la differenza tra restare in serie A e retrocedere in serie B è notevole. Noi siamo nella serie A della sanità italiana, non era mai accaduta questa cosa. Ora rafforzeremo il dispositivo Covid e quello ordinario, rafforzeremo tutti gli ospedali di base e Casarano e Monopoli li promuoveremo a ospedali di primo livello”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it
ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui