Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Si è svolto a Bari questa mattina in Prefettura la riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica a cui ha partecipato il sindaco Antonio Decaro, avente ad oggetto l’analisi della situazione dei controlli e delle restrizioni anti Covid 19 in vista del weekend e dei giorni di festa.

Fatte salve tutte le limitazioni e le restrizioni introdotte per queste giornate dall’ordinanza del sindaco del 10 dicembre scorso, stamattina all’interno del Comitato sono state valutate alcune ulteriori misure che potrebbero contribuire a ridurre ulteriormente le situazioni di assembramento. L’amministrazione comunale, in accordo con Prefettura e Questura, anche nell’ottica di agevolare il lavoro di controllo delle Forze dell’Ordine, ha deciso di interdire l’accesso, per le giornate di sabato e domenica e delle festività, a tutti i giardini pubblici siti sul lungomare nel quartiere Umbertino e la rimozione di tutte le panchine presenti su corso Vittorio Emanuele e sul Lungomare di Crollalanza, dove si riscontrano presenze stanziali di persone adulte nelle ore mattutine e di ragazzi nelle ore serali.

“Questo è un ulteriore tentativo per ridurre il più possibile gli stazionamenti di persone – spiega il sindaco -. Dal canto nostro stiamo cercando di sottrarre strumenti e luoghi alla socialità delle persone perché è chiaro che ci sono alcune fasce di popolazione che non sono ancora consapevoli del pericolo che stiamo correndo. Ancora una volta faccio appello al senso di responsabilità di tutti e ad un ultimo sforzo in attesa del vaccino, perché mai come in questo momento la nostra vita è nelle nostre mani”. (foto anteprima di repertorio relativa al primo lockdown)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui