Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

La Puglia penalizzata “Ingiustificatamente” nell’ambito del coinvolgimento ai Programmi transfrontalieri marittimi nel bacino Adriatico-Ionico. E’ quanto dichiarato dal deputato del Pd e segretario regionale, Marco Lacarra. Secondo Lacarra, in particolare, quella della Commissione europea sulla programmazione della Cooperazione Territoriale Europea (CTE), è una proposta “Irricevibile”.

“L’Italia reagisca” – ha commentato Lacarra – “nella proposta della Commissione  si legge di una volontà di eliminare le Province di Brindisi e Lecce dal Programma Italia-Croazia e le Province di Foggia e Bat dal Programma Grecia-Italia. È questa una proposta irricevibile che non può trovare l’accondiscendenza del Dipartimento di Coesione della Presidenza del Consiglio italiana. Dopo 5 cicli di programmazione che hanno visto partecipe l’intera Puglia, si propone improvvisamente per il prossimo settennato l’esclusione di territori che hanno avuto eccellenti performance nelle iniziative di cooperazione con i territori transfrontalieri, vanificando quanto fatto e negando nuove possibilità di sviluppo. Ci aspettiamo da Palazzo Chigi, a cui ho presentato un’interrogazione parlamentare, una reazione ferma alla proposta Ue. La Puglia non può essere tagliata fuori” – ha concluso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui