Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Un forno all’interno di un cassonetto dell’indifferenziato. L’amara quanto incredibile scoperta è stata fatta, questa mattina, dagli operatori dell’Amiu Bari, l’agenzia di igiene pubblica urbana che stava operando per lo svuotamento dei contenitori della raccolta differenziata nei pressi dell’ingresso del mercato di Santa Scolastica, in via Giulio Petroni.

“Per fortuna gli operatori di Amiu si sono accorti di ciò che conteneva – segnala l’azienda, che racconta – L’unico modo per estrarlo è stato capovolgere il cassonetto”. Si tratta del secondo episodio di un conferimento a tal punto inappropriato nei contenitori cittadini dopo che, solo due giorni fa, gli operatori hanno rinvenuto nell’indifferenziato urbano 4 paia di sci, oltre a bacchette e altro materiale metallico.

“Due episodi segnalati in pochi giorni e un risparmio di 11.500 euro per tutti noi che paghiamo la Tari – prosegue l’azienda di igiene urbana – Ma non sempre siamo così fortunati da accorgercene, perché lo svuotamento avviene in modo automatico. L’autista – prosegue – dall’interno della cabina, muove i bracci mobili per sollevare il cassonetto e svuotarlo all’interno del camion, sarà certamente capitato a tutti di vederne all’opera.”

Un automatismo che avviene per ben 2.386 cassonetti distribuiti in città, per cui Amiu ricorda che, quando non si riesce ad intervenire in maniera così tempestiva, il costo dovuto allo scorretto conferimento dei rifiuti da parte di qualcuno, viene sostenuto dall’intera collettività.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui