Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sono 568.795 le vaccinazioni effettuate sino ad oggi in Puglia, di queste 182.504 sono a cittadini ultraottantenni. La campagna vaccinale prosegue anche di domenica, in particolare si segnala a Brindisi la giornata dedicata ai pazienti più fragili.

“Ringrazio gli operatori sanitari, i medici di medicina generale, i volontari e il personale di protezione civile e tutti coloro che si stanno impegnando all’attuazione della campagna vaccinale anche in questo giorno festivo – dichiara l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco – Questi report giornalieri descrivono il lavoro capillare, dai piccoli Comuni dal Gargano al Salento sino agli hub delle grandi città, che stiamo portando avanti in Puglia. Più vaccini avremo da Roma, prima raggiungeremo le fasce di popolazione target di questa fase della campagna. Domani partiranno le adesioni per età, dai 79enni e 78enni, e si entrerà nel pieno della campagna rivolta ai soggetti più fragili”.

Oltre 410 pazienti dializzati, sottoposti a trapianto di rene e candidati al trapianto, sono stati vaccinati oggi al PalaVinci di Brindisi. In un’unica seduta sono stati immunizzati tutti quelli che hanno dato l’adesione alla vaccinazione (gallery foto in allegato). Le prime mille vaccinazioni per questi pazienti con fragilità sono partite ieri a Bari al Policlinico con il professor Loreto Gesualdo, coordinatore del Centro regionale trapianti, e proseguiranno domani a Foggia, Barletta e Lecce, e mercoledì 31 marzo a Taranto. I pazienti verranno convocati direttamente dal centro di riferimento e non dovranno prenotarsi. Come da indicazione del Ministero della salute saranno somministrati i vaccini a RNA messaggero.

Mercoledì 31, invece, a Brindisi saranno vaccinati i pazienti trapiantati di midollo, talassemici ed emopatici. Per quest’ultima categoria proseguiranno nei giorni seguenti le vaccinazioni per un totale di più di 1000 soggetti. Sabato 3 aprile saranno vaccinate nella Primula del Perrino le persone sottoposte a trapianto di fegato: Brindisi è un centro di riferimento per i pazienti con patologie epatiche e per quelli ematologici: l’ospedale Perrino a breve sarà accreditato come Centro trapianti di midollo osseo.

Da domani, lunedì 29 marzo, alle ore 14, si aprono le adesioni alla campagna vaccinale per fasce di età. Il sistema sanitario regionale definisce il calendario di offerta vaccinale, procedendo in ordine di anzianità e sulla base della disponibilità dei vaccini. Domani si parte con le adesioni di 79enni e 78enni, ovvero dai nati dal 1 gennaio 1942 al 31 dicembre 1943. E poi via via verranno sbloccate le altre fasce di età in base alla disponibilità dei vaccini. Non è necessario prenotare: chi vuole vaccinarsi deve soltanto accedere al servizio e confermare la propria adesione per visualizzare data e luogo dell’appuntamento.

Tutte le info sono disponibili su https://lapugliativaccina.regione.puglia.it/

Sempre domani lunedì 29 marzo è programmato l’avvio delle vaccinazioni per le persone con elevata fragilità, previsto dal calendario vaccinale, sebbene in Puglia siano già partite. Tutte le info sulle vaccinazioni per le persone ad elevata fragilità sono disponibili su: https://regione.puglia.it/web/speciale-coronavirus/vaccino-anti-covid/persone-elevata-fragilita


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui