aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Vaccini anche negli studi convenzionati di pediatri di libera scelta, specialisti ambulatoriali interni e odontoiatri. L’accordo è stato raggiunto in seguito ad un incontro tra il direttore del dipartimento regionale Politiche per la Salute, Vito Montanaro e le organizzazioni di categoria.  “Tutte le organizzazioni – spiega Montanaro – hanno dato la loro disponibilità ad affiancare la Regione nell’attuazione del piano vaccinale offrendo la possibilità di effettuare i vaccini negli studi convenzionati, ovvero gli specialisti presso i poliambulatori e i dentisti prevalentemente presso gli hub provinciali. È ovvio che in casi particolari la disponibilità è quella di effettuare i vaccini anche nei loro studi professionali. Ora stiamo raccogliendo le adesioni che, ricordiamo, sono su base volontaria. Coloro che sono interessati potranno comunicarlo alle Asl e agli Ordini dei medici”.

Entro i primi dieci giorni di aprile saranno forniti alle Asl gli elenchi con le adesioni. Intanto ieri sono stati  31.423 i pugliesi delle classi 1942 e 1943 che hanno aderito in poco più di 24 ore alla campagna vaccinale contro il Covid 19 e hanno conosciuto data, ora e luogo della loro vaccinazione, attraverso il sito web regionale lapugliativaccina.regione.puglia.it, il numero verde e il servizio Farmacup: 31.423 adesioni su una platea di riferimento di 61.241, pari al 51,13%.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui