Cabtutela.it
acipocket.it
È in pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di Bari, Sezione Bandi e Concorsi – Altri Avvisi, a questo link, l’avviso pubblico per l’affidamento delle attività di difesa attiva contro gli incendi, prevenzione, sorveglianza h24 e primo intervento antincendio per la salvaguardia dell’intero territorio del Parco naturale regionale Lama Balice per il periodo 15 giugno – 15 settembre 2021.
Il bando è rivolto alle associazioni di volontariato o raggruppamenti di associazioni senza scopo di lucro iscritte all’elenco regionale di Protezione Civile che contino almeno 12  volontari in possesso delle certificazioni sanitarie di idoneità fisica e degli attestati di formazione previsti per lo svolgimento delle attività e dispongano di un mezzo leggero, dotato di riserva idrica con capienza minima di 400 litri e omologato per l’uso di protezione civile/antincendio, nonché di apparecchi radio, idonei soffiatori, tute ignifughe ed ogni altra attrezzatura necessaria per il pronto intervento.
Al soggetto selezionato verrà riconosciuto un contributo onnicomprensivo massimo di  26.500 euro per le attività da svolgere, salvo eventuali anticipazioni o proroghe, comprensivo anche degli oneri relativi alle coperture assicurative prescritte.
Le attività in questione riguardano tutto ciò che attiene alla prevenzione e repressione degli incendi nell’area del Parco naturale regionale Lama Balice, ricadente integralmente nei territori dei Comuni di Bari e di Bitonto, per una superficie totale di circa 495 ettari, con servizio di prevenzione – sorveglianza H24 – primo intervento.
“Per la città di Bari il parco Lama Balice rappresenta un patrimonio inestimabile in termini di biodiversità – commenta l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli -. Tutelarlo da incendi dolosi o comportamenti illeciti di qualsiasi genere rientra tra le nostre priorità, anche perché resta l’unico parco naturale urbano in Italia. Con questo bando pubblico, quindi, individueremo dei volontari che si occupino di perlustrarlo e intervenire nel minor tempo possibile nel caso accadano incidenti”.
Il Parco, per il tramite del Comune di Bari (ente capofila), si riserva la facoltà di non procedere all’assegnazione delle attività senza che il soggetto individuato e gli altri partecipanti possano pretendere alcun rimborso e/o indennità.
Il Parco stipulerà con l’associazione aggiudicataria una convenzione che stabilisce i termini generali della collaborazione, cui le prestazioni dovranno attenersi scrupolosamente ad essa. La stipula della convenzione si perfezionerà ad avvenuto impegno della spesa prevista per il contributo.
L’istanza di partecipazione dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 9.30 del prossimo 25 maggio, esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata, alla mail ambienteigienesanita.comunebari@pec.rupar.puglia.it.
Nell’oggetto della PEC dovrà essere riportata la dicitura: “Domanda di partecipazione alla selezione per lo svolgimento delle attività di AIB 2021 nel Parco Naturale Regionale Lama Balice”.
La procedura viene espletata dagli uffici del Comune di Bari in forza delle funzioni amministrative ad esso assegnate giusta convenzione stipulata tra il Comune di Bari (capofila), il Comune di Bitonto e la Città Metropolitana di Bari per la gestione del parco.
Le richieste di chiarimenti e/o informazioni in merito all’avviso potranno essere formulate inviando una comunicazione, fino a 7 giorni prima del termine previsto per la presentazione delle manifestazioni d’interesse, con oggetto la seguente dicitura: “Richiesta chiarimenti per manifestazione di interesse – Parco Lama Balice” all’indirizzo mail ambienteigienesanita.comunebari@pec.rupar.puglia.it.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui