Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Il liceo classico Socrate si prepara alla ripartenza delle lezioni dal prossimo 20 settembre con una importante novità. L’installazione di un sistema di 47 purificatori d’aria che saranno installati nei prossimi giorni in tutte le 36 classi, di entrambe le sedi, e nella libreria e ludoteca. Oltre alle sale docenti.

Il filtro nanometrico infatti consente di trattenere le particelle molto piccole, anche quelle che potrebbero veicolare i contagi Covid. “Lo facciamo per tranquillizzare le famiglie – spiega la dirigente scolastica del Socrate, Santa Ciriello – si tratta di una iniziativa che va a implementare tutte le buone pratiche di profilassi tra distanziamento e uso della mascherina”.

Il modello, unico nel suo genere, è stato già fornito negli istituti di New York, Chicago, Boston, Miami e Philadelphia. Con una capacità di “pulizia” al 99,99% di bloccare nanoparticelle di 0,007 micron (immagine in basso).

“La nostra scuola consente la distanza di oltre un metro tra i banchi, grazie alle nostre aule spaziose. In aggiunta forniamo uno strumento aggiuntivo per combattere al massimo il virus”, conclude la preside Ciriello.

Le prime linee guida del governo per il rientro a scuola prevedono l’obbligo di mascherina (ad eccezione dei bambini al di sotto dei 6 anni) quando gli ambienti sono sovraffollati. Ma non saranno necessari test diagnostici per l’ingresso nelle scuole da parte di docenti personale Ata. Almeno per il momento, senza alcun obbligo di vaccinazione per personale scolastico e studenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui