MERCOLEDì, 28 FEBBRAIO 2024
71,331 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
71,331 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, dal Libertà a Japigia, oltre 25 chili di botti sequestrati. Scattano le multe

Pubblicato da: redazione | Ven, 31 Dicembre 2021 - 18:13

Nell’ambito dei capillari controlli del territorio, con l’approssimarsi della festività di fine anno, la Polizia Locale di Bari, ha intensificato anche i servizi di contrasto al commercio illegale di fuochi pirotecnici e nelle ultime 24ore ha sequestrato più di 25 chili di “botti” tra fuochi d’artifici, petardi e razzi, non a norma che stavano per essere venduti illegalmente prima dell’intervento degli agenti.

In particolare, nei quartieri Libertà, Carrassi-S.Pasquale, Picone- Poggiofranco, Japigia, sono state individuate e sequestrate diverse batterie di fuochi pirotecnici, sprovviste della prevista licenza di Pubblica Sicurezza per la commercializzazione, nonché alcuni ordigni di fabbricazione artigianale.

Il materiale sequestrato è stato avviato alla distruzione proprio per l’elevata pericolosità degli artifici artigianalmente confezionati, mentre i soggetti trasgressori sono stati sanzionati per la vendita abusiva senza autorizzazione.

Il comandante Michele Palumbo ha chiarito che “con questi servizi la Polizia Locale intende colpire non solo le attività e i guadagni illeciti e salvaguardare il rispetto delle regole e della legalità economica ma anche tutelare i cittadini dal rischio di acquistare prodotti pericolosi e di dubbia provenienza”.
I controlli a tappeto anti-botti illegali e ritenuti pericolosi proseguiranno senza soluzione di continuità anche nelle prossime giornate.
“Per quanto possibile, – continua Palumbo – con le risorse umane a disposizione cercheremo di fare il possibile per contrastare queste pericolose attività illecite.Non sempre i risultati attesi soddisfano, ma l’impegno sarà costante”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Inchiesta mafia a Bari, Sisto: “Giusto...

Prosegue la discussione in merito all'inchiesta "Cocdice interno" portata avanti dalla...
- 28 Febbraio 2024

Foggia, autista alla guida mentre beve...

È diventata virale l'immagine di un autista di autobus che, mentre...
- 28 Febbraio 2024

Interrogatori capi clan Bari, Parisi: “Già...

Ha risposto alle domande del gip il boss del quartiere Japigia...
- 28 Febbraio 2024

Bari, presentato il progetto di valorizzazione...

 La cultura dell’acqua pubblica si fa strada nell'ospitalità e nella ristorazione...
- 28 Febbraio 2024