lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Omicidio della piccola Elena, emergono nuovi dettagli da fonti della Procura sui primi esiti dell’autopsia eseguita ieri sulla bambina. In particolare, i colpi alla piccola, più di undici, sono stati inferti con un’arma compatibile con un coltello da cucina, che ancora non è stato trovato. Solo uno dei colpi inferti è stato letale in quanto ha reciso i vasi dell’arteria succlavia, la piccola non è morta sul colpo.

Nel frattempo resta in carcere l’indagata, la mamma della piccola, che negli scorsi giorni ha confessato il delitto. La decisione arriva dal Gip di Catania, Daniela Monaco Crea, che nelle scorse ore ha convalidato il fermo della Procura ed emesso, inoltre, un’ordinanza di custodia cautelare per omicidio pluriaggravato e occultamento di cadavere.

Foto repertorio

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui