LUNEDì, 24 GIUGNO 2024
74,106 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
74,106 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, buoni spesa in cambio dei rifiuti: al Parco 2 Giugno arrivano le eco-stazioni

Pubblicato da: redazione | Mer, 12 Ottobre 2022 - 14:30

Al Parco 2 Giugno arrivano le eco-stazioni. Sono stati posizionati questa mattina, infatti, all’ingresso del parco, in particolare su viale Luigi Einaudi – le due eco-stazioni per la raccolta selettiva stradale di rifiuti da imballaggio in acciaio, alluminio, carta, plastica e vetro, promosse dal consorzio CONAI in collaborazione con il Comune di Bari e Amiu Puglia.

Si tratta di una sperimentazione, unica in Italia, finalizzata a migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti urbani, che per i cittadini prevede il rilascio di un coupon, ogni 20 imballaggi conferiti, da spendere negli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa (le attività commerciali interessate possono effettuare la registrazione cliccando su questo link). A partire da domani, giovedì 13 ottobre, i cittadini potranno conferire direttamente gli imballaggi: potranno farlo senza registrarsi o, se interessati ad acquisire più punti per vincere altri premi oltre ai coupon, potranno conferire dopo essersi registrati attraverso i touch screen delle macchine, usando la tessera sanitaria.

Il progetto, inoltre, coinvolge anche i cinque Consorzi di filiera, pertanto ogni imballaggio conferito attribuirà dei punti per ottenere premi offerti dai cinque Consorzi di filiera: borse termiche con 1000 punti (Comieco); grucce in cartone con 180 punti (Comieco); zaini con 800 punti (CiAl); scalda collo con 400 punti (Corepla); vassoi con 400 punti (Ricrea); bottiglie in vetro riciclato riutilizzabili con 300 punti (CoReve). Attraverso le eco-stazioni, ciascun consorzio si occuperà della raccolta selettiva di specifiche tipologie di imballaggio. Per l’acciaio, competenza di Ricrea, barattoli, scatolette, tappi e coperchi; per l’alluminio, competenza di CiAl, lattine per bevande; per carta e cartone, competenza di Comieco, cartoni per bevande; per la plastica, competenza di Corepla, bottiglie per bevande in PET; e per il vetro, competenza di CoReve, bottiglie e vasetti.

“Da domani entreranno in funzione le due eco-stazioni a largo 2 Giugno, dove tutti potranno conferire i propri imballaggi: bottiglie di plastica, cartone per alimenti, acciaio, alluminio e vetro – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli -. Ogni venti conferimenti sarà offerto ai cittadini un buono spesa, una sorta di promozione messa a disposizione dalle attività commerciali aderenti. Inoltre, abbiamo pensato di promuovere questa novità con l’ausilio di eco-animatori che per due settimane, mattina e pomeriggio, sosteranno lì vicino per informare i cittadini sul corretto uso e sulle opportunità offerte dalle eco-stazioni. Grazie alla disponibilità di CONAI siamo i primi in Italia a sperimentare questo progetto che consente di raccogliere in modo selettivo diverse tipologie di imballaggi. Confido nella collaborazione dei cittadini affinché una sperimentazione come questa possa strutturarsi e aiutarci ad aumentare le percentuali di raccolta differenziata, e rivolgo un appello ai commercianti con l’auspicio che partecipino sempre più numerosi in modo da rendere ancor più efficace questa iniziativa” – ha concluso.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Vasco Rossi a Bari, previsti turni...

Il capoluogo pugliese si prepara ad ospitare Vasco Rossi per quattro...
- 24 Giugno 2024

Thailandia, ok alle nozze gay: è...

La Thailandia è diventata il primo paese del sud-est asiatico a...
- 24 Giugno 2024

Medimex, la musica internazionale torna a...

Ancora una volta Taranto epicentro della musica internazionale con un’edizione eccezionale...
- 24 Giugno 2024

Poca acqua per i campi, trattori...

Gli agricoltori pugliesi protestano per la carenza di acqua. Decine di...
- 24 Giugno 2024