lapugliativaccina.regione.puglia.it

“Possibile presenza di bomba all’interno dell’edificio”. È il contenuto della mail arrivata (sabato scorso) all’Urp di Bari che ha portato oggi a richiedere l’intervento dei militari dell’Arma in piazza Cesare Battisti per verificare la veridicità o meno del contenuto del messaggio.

A richiedere l’intervento, in particolare, è stato il personale dell’università di Bari. Il messaggio, nello specifico, riferiva di una possibile presenza di una imprecisata bomba all’interno dell’edificio. Nonostante la mail risalisse a due giorni fa, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, con i propri militari cinofili e artificieri, coadiuvati da personale della Questura di Bari, supportato dalle omologhe specialità, hanno comunque svolto le operazioni necessarie a riscontrare l’infondatezza della minaccia.

Supportati da una minore presenza di personale docente e studenti,  i militari dell’Arma e il personale della Polizia hanno ispezionato tutti i locali riducendo al minimo il disagio per chi stava lavorando nell’Ateneo. Le sessioni di esami previste nel pomeriggio sono state garantite, per maggiore sicurezza, presso un altro plesso della città.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui