lapugliativaccina.regione.puglia.it

Consegnati i carrellati dell’organico ai circa centro operatori del mercato di Santa Scolastica che vendono frutta, verdura e fiori. È quanto accaduto questa mattina, alla presenza dell’assessore comunale all’Ambiente Pietro Petruzzelli e del presidente di Amiu Puglia, Paolo Pate, insieme agli agenti della polizia locale guidati dal comandante Michele Palumbo.

Coadiuvati da una quindicina di operatori Amiu Puglia, che si sono occupati della distribuzione dei contenitori (uno per ciascun box), l’assessore Petruzzelli e il presidente Pate hanno anche consegnato ai commercianti tutta la documentazione necessaria, oltre agli opuscoli informativi per effettuare una corretta separazione dei rifiuti con particolare riferimento agli scarti da lavorazione di frutta, verdura e fiori.

“Dopo la consegna dei nuovi carrellati al Mercato generale ortofrutticolo, lo scorso mese di agosto – ha spiegato l’assessore Petruzzelli – abbiamo iniziato il percorso di distribuzione nei mercati rionali e oggi è la volta di Santa Scolastica, una tra le strutture più grandi della città, con un intenso volume commerciale, quindi una grande risorsa per il nostro obiettivo che, anche in questo caso, così come per gli altri mercati, è quello di implementare la produzione di rifiuti organici per il nuovo impianto di Amiu Puglia, nella zona industriale. Ringrazio gli operatori mercatali per l’impegno, perché la loro collaborazione è fondamentale per ottenere i risultati che ci siamo prefissati. Nelle prossime settimane, continueremo quest’opera di sensibilizzazione anche negli altri mercati” – ha concluso. Parole a cui fanno eco quelle del presidente Amiu, Paolo Pate.

“Il nuovo biodigestore di Amiu Puglia, in queste settimane in fase di collaudo – ha aggiunto – rappresenta uno strumento fondamentale per il ciclo dei rifiuti e, più in generale, per il piano che l’azienda ha predisposto in accordo con il Comune di Bari e il Conai. Si tratta di un impianto moderno, all’avanguardia, che ci permetterà, una volta a regime, di produrre biogas, fornendo energia pulita e sostenibile. La corretta separazione dei rifiuti permette di diminuire la quantità conferita in discarica e di contenere i costi che ricadono sui cittadini. Per questo motivo Amiu Puglia sostiene tutte le iniziative di sensibilizzazione che possano aiutare a migliorare la differenziazione”.

“Anche oggi eravamo presenti per coadiuvare le operazioni di consegna. In questi giorni – ha aggiunto infine il comandante Michele Palumbo – il nostro impegno per sensibilizzare gli operatori alla corretta differenziazione proseguirà con controlli capillari. Inoltre, implementeremo la nostra attività di controllo, in tutti i mercati giornalieri, per migliorare ulteriormente i risultati dei conferimenti” – ha concluso.

Oltre al Moi – Mercato generale ortofrutticolo e a Santa Scolastica, i carrellati sono già stati consegnati nei mercati di Santa Chiara, via Caldarola, Guadagni e via Vaccarella. L’opera di sensibilizzazione e incentivazione a una corretta raccolta della frazione organica continuerà nei prossimi giorni con le consegne nei mercati della ex Manifattura e di corso Mazzini.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui