SABATO, 13 APRILE 2024
72,427 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,427 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Scrisse da campo di prigionia, lettera arriva a Mottola dopo 80 anni

La lettera che Pasquale, soldato mottolese, scrisse alla moglie Maria nel 1943

Pubblicato da: redazione | Mer, 12 Aprile 2023 - 18:02

Scrisse una lettera a sua moglie nel 1943, durante un campo di prigionia nei pressi di Berlino. Quella lettera, che non giunse mai a destinazione allora, è stata recapitata nei giorni scorsi a Mottola, dopo 80 anni. A raccontare la storia di Pasquale, soldato mottolese, è il sindaco di Mottola, Giampiero Barulli, che con un post di Facebook, ha voluto dedicare un momento a questo frammento di storia passata che si è legata, inevitabilmente, al presente, allegando anche una foto della lettera.

“È il 1943. – scrive il sindaco – c’è la guerra e tutti i ragazzi sono al fronte a combattere. Tra di loro c’è Pasquale, soldato mottolese. È in un campo di prigionia nei pressi di Berlino e scrive una lettera a sua moglie Maria, rassicurandola sulle sue condizioni di salute. La lettera, però, non arriva a destinazione. A differenza di Pasquale, che torna incolume dalla guerra e vive serenamente con la moglie crescendo tre figli. Passano 80 anni e incredibilmente qualche giorno fa quella lettera arriva in Comune. Spedita da un signore di Firenze e subito consegnata alla figlia di Pasquale, che legge con grande commozione le dolci parole del padre. Altri tempi, altre vite. Ma un filo, quello del destino, che lega e riannoda tutto, persone, storie e ricordi” – conclude.

Nella lettera, scritta in particolare a novembre, il soldato rassicurò la moglie scrivendo, così come si legge nella foto: “cara Maria, la mia salute è buona, perciò non devi essere in pensiero per me. Spero di poter avere presto tue notizie che spero siano buone. Con l’occasione ti invio gli auguri per il Natale. Baci affettuosi”.

Foto Facebook

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, Annalisa passa l’esame di dialetto...

Annalisa "passa" l'esame di dialetto Barese cantando in duetto con l'artista...
- 13 Aprile 2024

Attacco in un centro commerciale a...

Sarebbe di almeno quattro morti il bilancio di un attacco avvenuto...
- 13 Aprile 2024

Bari, domenica di festa a Torre...

Torna il caldo e tornano anche le domeniche sul mare. Per...
- 13 Aprile 2024

“Bari è economica ed è un...

Possono riempire di orgoglio qualsiasi barese le parole che la rivista...
- 13 Aprile 2024