GIOVEDì, 29 FEBBRAIO 2024
71,350 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
71,350 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Turismo, l’Italia è tra le mete europee più ambite

Soprattutto in estate

Pubblicato da: redazione | Gio, 18 Maggio 2023 - 11:22

L’Italia occupa il secondo posto nel mondo tra i Paesi europei per la prossima estate, in particolare per giugno e luglio. Con il 13% di intenzioni di viaggio verso l’Italia rappresentiamo uno dei Paesi prediletti in Europa tra i viaggiatori globali, secondi solo alla Spagna che detiene il 15%, e alla pari con il Regno Unito.

Secondo le proiezioni di Sojern, multinazionale del travel marketing, segue poi la Francia con il 10%, e la Grecia, che con il 9%, completa i top five della classifica europea. L’Italia detiene il secondo posto anche per i turisti nordamericani, con il 17% di preferenze nelle intenzioni di viaggio verso l’Europa per questa estate. Cresce la popolarità in questo mercato verso il nostro Paese con un incremento delle prenotazioni, ad aprile, pari al 5% rispetto allo stesso mese del 2022. Roma in particolare, è molto amata: con il 10% di preferenze dei viaggiatori è la seconda metropoli europea prediletta dai nordamericani e con il 5% delle preferenze totali, è la terza città preferita dai viaggiatori di tutto il mondo tra tutte le metropoli europee, e segna il 42% di crescita anno su anno.

Per quanto riguarda le ricerche di voli per il 2023 verso l’Italia sono aumentate complessivamente del 22% rispetto ai livelli pre-pandemia 2019, non molto distanti dalle ricerche con la media pari al 29% delle destinazioni della regione (Emea). Uno spunto interessante sono i trend delle ricerche verso l’Italia fatte da viaggiatori internazionali (dalle Americhe e dall’Asia). Sono aumentate dell’+84% rispetto alla media regionale del +32%. Questa percentuale è di gran lunga superiore alle ricerche internazionali di competitor diretti come Francia e Spagna, rispettivamente al 24% e al 18%, a dimostrazione del forte appeal dell’Italia in questa stagione estiva.

Cambia però il modo di prenotare, secondo l’European Travel Commission Survey: la maggior parte degli europei ha intenzione di viaggiare tra giugno e luglio. Un’ipotesi che coincide con le analisi di marketing di Sojern dalle quali risulta che il 57% dei turisti pianifica un viaggio oltre 60 giorni prima.

Quanto alla durata del viaggio, i turisti europei pianificano un periodo di soggiorno di oltre una settimana, mentre per il lungo raggio circa un quarto dei turisti prenota due settimane.

Basandosi sulle prenotazioni aeree rilevate da Sojern negli ultimi 60 giorni, i turisti più interessati a viaggiare in Italia sono gli italiani stessi (20%), seguiti da statunitensi (16%), tedeschi (10%), inglesi (6%), francesi (5%), spagnoli (4%), canadesi (3%), belgi (2%), olandesi (2%), svizzeri (2%).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari criminale: oggi l’incontro su storia...

Sarà Domenico Mortellaro, criminologo ed esperto di sociologia del crimine, scrittore...
- 29 Febbraio 2024

Agricoltori in protesta: disagi sulla statale...

Traffico in tilt e forti rallentamenti sulla statale 16 direzione nord...
- 29 Febbraio 2024

Adesca uomini su siti e li...

Avrebbe adescato uomini su alcune app d'incontri per poi derubarli. Con...
- 29 Febbraio 2024

Discariche abusive, Procuratore Bari: ‘Puglia nuova...

"Parlare della Puglia come di nuova terra dei fuochi è un...
- 29 Febbraio 2024