q Mola, il candidato sindaco M5s va con il centrodestra: è bagarre - Borderline24.com
MARTEDì, 28 MAGGIO 2024
73,461 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,461 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Mola, il candidato sindaco M5s va con il centrodestra: è bagarre

A Mola in vista ballottaggio. Pentastellati Puglia si dissociano

Pubblicato da: redazione | Mar, 23 Maggio 2023 - 19:13
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Ieri il comunicato con cui il candidato sindaco del M5s a Mola di Bari, Michele Daniele, uscito sconfitto dal primo turno, annunciava che al ballottaggio non avrebbe appoggiato nessuno: né Giuseppe Colonna (centrosinistra) né Francesco Brunetti (centrodestra). Stamattina il dietrofront su Facebook e la dichiarazione di sostegno a Brunetti. La sua decisione, però, ha irritato i vertici regionali del M5s che si sono dissociati “con fermezza”.

Sui social Daniele comunica che “la coalizione per Francesco Brunetti sindaco e la lista a sostegno di Michele Daniele sindaco, avendo superato alcune difficoltà esterne, sottolineano e rinnovano il proprio impegno congiunto nella programmazione volta alla risoluzione delle fondamentali tematiche legate all’ambiente e alla tutela del territorio, così come già operato nel mandato svolto durante la scorsa consigliatura in opposizione alla amministrazione Colonna. Invitano pertanto tutti gli elettori del candidato sindaco Brunetti, e dei già candidati sindaci Di Rutigliano e Daniele, a sostenere la candidatura di Francesco Brunetti a sindaco di Mola”.

Una presa di posizione, questa, che ha spinto il M5S a prendere le distanze: “Il Movimento 5 Stelle – comunica il partito – si dissocia con fermezza dal contenuto dei comunicati (pubblicati su piattaforma social) dei candidati Michele Daniele e Francesco Brunetti. Il supporto dichiarato alla coalizione di centrodestra nel prossimo ballottaggio per l’elezione del sindaco di Mola di Bari, è frutto di un’iniziativa autoreferenziale, non associabile al M5S. I valori che animano la nostra comunità così come la nostra condotta politica e civica, non sono compatibili con quelli espressi dalle personalità e dalle forze politiche che Daniele intende sostenere. Ne consegue che, a partire dalla data odierna, le azioni svolte dallo stesso e dal gruppo locale saranno riconducibili esclusivamente a mere iniziative personali”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Estate: Puglia meta più amata dagli...

La Puglia è la più amata dagli italiani che hanno una...
- 28 Maggio 2024

Malattie renali: team di Bari nella...

Un importante studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista New England Journal of...
- 27 Maggio 2024

Maltratta e picchia la moglie disabile,...

Un uomo di 76 anni della provincia di Lecce è stato...
- 27 Maggio 2024

Bari, tutti pazzi per la Levante...

Record di presenze per Levante For che si è chiusa ieri...
- 27 Maggio 2024