SABATO, 15 GIUGNO 2024
73,887 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,887 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Edilizia penitenziaria, il Poliba si occuperà della riqualificazione

Al via collaborazione triennale con il Provveditorato dell'Amministrazione Penitenziaria di Puglia e Basilicata e la Direzione della Casa Circondariale di Bari

Pubblicato da: redazione | Gio, 25 Maggio 2023 - 14:47
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Una collaborazione triennale dedicata, in particolare, alla manutenzione e alla riqualificazione dell’edilizia penitenziaria esistente. Il Provveditorato dell’Amministrazione Penitenziaria di Puglia e Basilicata e la Direzione della Casa Circondariale di Bari, “Francesco Rucci” – Ministero della Giustizia, si avvarranno infatti delle competenze scientifiche del Politecnico di Bari per iniziative e progetti di ricerca comuni dedicati allo sviluppo e alla riqualificazione dell’edilizia penitenziaria.

Gli intenti di collaborazione sono stati formalizzati da un protocollo d’intesa, sottoscritto dalle parti coinvolte e così rappresentate: dottor Giuseppe Martone, provveditore Interregionale Dipartimento Amministrazione Penitenziaria di Puglia e Basilicata, dottoressa Valeria Pirè, direttrice Casa Circondariale “Francesco Rucci” di Bari e il rettore del Politecnico di Bari, Francesco Cupertino.  L’accordo, che sancisce una collaborazione triennale, ma rinnovabile, si rivolge principalmente alla manutenzione e riqualificazione dell’edilizia penitenziaria già presente, in ossequio ai programmi di edilizia penitenziaria, promossi annualmente dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e dal Provveditorato Regionale dell’Amministrazione penitenziaria Puglia e Basilicata.

Nello specifico la collaborazione si orienterà, da subito, agli studi del recupero del patrimonio esistente e per la ricerca di integrazione o trasformazione delle sue componenti funzionali nelle strutture detentive. I temi su cui l’attività di ricerca sarà indirizzata, vertono sulla classificazione tipologico-costruttiva dell’edilizia penitenziaria esistente, sull’approfondimento della conoscenza di relativi materiali e tecniche costruttive adottate e sulla progettazione di percorsi di riqualificazione degli edifici. L’attività prevede varie fasi, consistenti in indagini preliminari, informazioni sugli scenari e sulle priorità di intervento, studi ed elaborazioni descrittive della situazione attuale e redazione di linee. guida per le possibili trasformazioni dei manufatti, in collaborazione con l’ufficio tecnico del Provveditorato Amministrazione Penitenziaria. In tale contesto, particolare rilevanza e priorità, rivestirà la Casa Circondariale di Bari, “Francesco Rucci”, bisognosa di interventi urgenti. Previsto il coinvolgimento degli studenti del Politecnico nell’opera di collaborazione. Il coordinamento e la responsabilità tecnico-scientifica delle attività di collaborazione è affidato, per il Poliba, alla professoressa Loredana Ficarelli, prerettrice vicaria del Politecnico; per il Provveditorato A.P. al dottor Giuseppe Martone e per la Casa Circondariale di Bari al Direttore, dottoressa Valeria Pirè.

Foto repertorio

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Occupazione post laurea, il Politecnico di...

Il Politecnico di Bari è l’ateneo italiano con il più alto...
- 15 Giugno 2024

Turismo, dal fascino antico alla natura:...

Dalla natura al fascino antico, siamo nel cuore dell'Abruzzo, luogo in...
- 15 Giugno 2024

Bari, nell’ex Manifattura feci umane a...

Ci sono feci umane sulle saracinesche abbassate del mercato dell'Ex Manifattura....
- 15 Giugno 2024

Fine settimana dal sapore estivo ma...

Weekend di metà giugno dal sapore estivo, ma non per tutti....
- 15 Giugno 2024