SABATO, 18 MAGGIO 2024
73,256 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,256 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Fu travolto e ucciso da un tir nel Foggiano, chiesto processo

Donato Papagni di Bisceglie fu travolto sulla statale il 2 aprile del 2022

Pubblicato da: redazione | Ven, 26 Maggio 2023 - 10:24

A conclusione delle indagini preliminari sull’ incidente stradale costato la vita a Donato Papagni,  quarantaduenne di Bisceglie (Bari) il 2 aprile 2022, a Cerignola, nel Foggiano, il Pubblico Ministero della Procura di Foggia titolare del fascicolo, il dott. Matteo Stella, ha chiesto il rinvio a giudizio per l’autotrasportatore che lo avrebbe travolto mentre era fermo a bordo strada, essendo rimasto in panne con il furgone aziendale: si tratta di un  63 anni, di Monopoli (Ba). Riscontrando puntualmente la richiesta, il Gup del Tribunale di Foggia, dott. Carlo Protano, con avviso del 25 maggio 2023, ha dunque fissato per il 21 giugno prossimo, alle 9.30, nel palazzo di Giustizia di viale I Maggio, l’udienza preliminare del processo.

Quella sera, attorno alle 22.15, Papagni, conosciutissimo e ben voluto da tutti a Bisceglie (e non solo), anche per la sua passata attività di commerciante ambulante, e che lavorava come autista per conto di un’azienda ortofrutticola, stava rientrando da un viaggio di lavoro, più precisamente da una trasferta nel Napoletano per la consegna dei prodotti, e stava percorrendo la Strada Statale 16 in carreggiata sud, in direzione Foggia-Bari, alla guida di un autocarro Iveco 35 della ditta.

Giunto però all’altezza della progressiva chilometrica 712+300, nel territorio comunale di Cerignola, è stato costretto a fermarsi per un’improvvisa avaria del veicolo. Ha accostato il mezzo all’estremo margine destro della sua corsia di marcia, ha azionato tutti i dispositivi di segnalazione, a cominciare dalle luci lampeggianti a intermittenza del furgone, ha avvisato la sua azienda del problema, ha telefonato alla moglie spiegandole l’accaduto e informandola che avrebbe tardato – è l’ultima volta che la donna ha sentito il marito -, ed è sceso dall’abitacolo per dare un occhio al motore e verificare il guasto.

Ma ha fatto appena a tempo ad aprire il cofano che sul suo autocarro si è abbattuto l’autoarticolato  che sopraggiungeva sulla SS 16 nella stessa direzione di marcia, colpendone il lato posteriore sinistro con lo spigolo anteriore destro del suo trattore stradale, scagliandolo contro il guardrail e finendo in questo modo per travolgere anche la vittima, rimasta schiacciata tra il suo autocarro e la barriera: Papagni ha riportato  un gravissimo trauma toracico e del bacino.

Il Sostituto Procuratore ha subito iscritto nel registro degli indagati per il reato di omicidio stradale il conducente del mezzo pesante: i congiunti del quarantaduenne sono assistiti da Studio3A-Valore S.p.A. E ora, a conclusione dell’inchiesta, il magistrato inquirente ha chiesto il processo per il camionista imputandogli l’esclusiva responsabilità dei tragici fatti. Al camionista il pm contesta di aver causato il decesso di Papagni per “colpa generica, difetto di prudenza e attenzione alla guida, e colpa specifica integrata dalla violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale, di cui agli articoli 140 e 141 del Codice della Strada” per citare la richiesta di rinvio a giudizio.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Pioggia e temporali a Bari, chiusi...

La pioggia non ha risparmiato il capoluogo pugliese dove sono diversi...
- 18 Maggio 2024

Comunali a Bari, M5s: “Vogliamo raggiungere...

"Il M5s per la prima volta a Bari va in coalizione,...
- 18 Maggio 2024

Bari, polemiche per il murales dedicato...

C'è delusione e amarezza per il murales dedicato a Santa Rita...
- 18 Maggio 2024

Ancora maltempo in Puglia, in arrivo...

Ancora maltempo in Puglia. È quanto emerso dall'ultimo bollettino diramato dalla...
- 18 Maggio 2024