VENERDì, 14 GIUGNO 2024
73,878 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,878 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Clown Ludobus e Carticù: due appuntamenti gratuiti a Sannicandro

In collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese

Pubblicato da: redazione | Dom, 13 Agosto 2023 - 18:00
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Due appuntamenti dedicati alla fantasia, alla musica, alla narrazione: al teatro. Il Comune di Sannicandro di Bari, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, organizza due spettacoli ad ingresso libero per grandi e piccini. Lunedì 4 agosto, ore 19.30, arriva il Clownludobus in piazza Andriola con “Opopò” e giovedì 7 settembre nel cortile del Castello Svevo (ore 20) ci sarà Zhoran lo Zingaro con il suo violino, accompagnato dalla fisarmonica del suo amico Borhat con le melodie della tradizione Rom e Balcanica, per lo spettacolo “Zingari e Violini”.

Lunedì 4 settembre 2023

Piazza Andriola/ Villa Comunale – ore 19.30

Opopò

CLOWN LUDOBUS

spettacolo-animazione per bambini da 5 a 10 anni

Il Clownludobus è una fantastica unione tra spettacolo-animazione- laboratori di strada per bambini. È un intervento spettacolare unico in Italia e completo che crea un reale coinvolgimento dei bambini che diventano i veri protagonisti dell’evento.

INGRESSO LIBERO

Giovedì 7 settembre 2023

cortile del Castello Normanno Svevo, ore 20.00

Compagnia Carticù

ZINGARI E VIOLINI

Spettacolo di narrazione e musica

Accompagnato dalla fisarmonica del suo amico Borhat con le melodie, i ritmi e le armonie della tradizione Rom e Balcanica, Zhoran lo Zingaro con il suo violino narra di come uno zingaro aiutò Dio a creare il mondo; di come uno zingaro vinse il violino al Diavolo; di come gli Zingari si dispersero sulla terra… Le storie di Zhoran sono la conoscenza della cultura orale che, tramandata di generazione in generazione, è sopravvissuta al tempo e a chi ha sperato di sopprimerne la radice. Lo spettacolo è una narrazione che intreccia racconti, tratti o ispirati dalla tradizione Rom, riscritti o reinventati, come è nella natura del raccontare, intervallandoli con riflessioni filosofiche e ironiche, sulla diversità e sull’uomo. Uno spettacolo sarcastico e divertente che, con leggerezza, forse ci aiuta a chiederci chi è l’altro diverso da noi.

INGRESSO LIBERO

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Si chiude il G7 in Puglia,...

"Abbiamo chiuso poco fa i lavori del vertice G7 sotto presidenza...
- 14 Giugno 2024

Due poliziotti aggrediti nell’ospedale di Brindisi

Due poliziotti in servizio al posto fisso dell'ospedale 'Perrino' di Brindisi...
- 14 Giugno 2024

Puglia, Sanitàservice Asl Bt cerca ausiliari:...

Prende il via oggi l’avviso di selezione pubblica per la formazione...
- 14 Giugno 2024

Bari, dall’Uniba 25 borse di studio...

L'Università Aldo Moro di Bari metterà a disposizione 25 borse di...
- 14 Giugno 2024