q Covid, in Italia aumentano i casi: colpiti soprattutto gli anziani - Borderline24.com
MARTEDì, 28 MAGGIO 2024
73,461 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,461 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Covid, in Italia aumentano i casi: colpiti soprattutto gli anziani

Ma resta basso l'impatto sugli ospedali, i dati dell'Iss

Pubblicato da: redazione | Lun, 14 Agosto 2023 - 10:34
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Per la terza settimana consecutiva, si è osservato un lieve aumento dell’incidenza dei casi di Covid in Italia, insieme all’indice di trasmissibilità (Rt) basato sui casi con ricovero ospedaliero. È quanto emerso dall’ultimo monitoraggio settimanale effettuato dall’Istituto Superiore di Sanità, preso in esame da Ansa, secondo il quale, ad essere maggiormente coinvolti, sono gli anziani.

In particolare, al 1° agosto 2023, l’indice di trasmissibilità (Rt) si è attestato a 1,14 (intervallo 1,02 – 1,27), mostrando un incremento leggero rispetto alla settimana precedente (Rt 1,07 al 25 luglio 2023).  Per il periodo dal 31 luglio 2023 al 6 agosto 2023 è emerso invece un tasso di incidenza dei casi diagnosticati e segnalati pari a 10 per 100.000 abitanti con un incremento leggero rispetto alla settimana precedente (24 luglio 2023 – 30 luglio 2023), durante la quale il tasso di incidenza era di 8 casi per 100.000 abitanti.

L’incidenza settimanale ha registrato un aumento lieve nella maggior parte delle Regioni e delle province autonome, con valori che non superano i 25 casi per 100.000 abitanti. La Sardegna ha riportato l’incidenza più elevata (24 casi per 100.000 abitanti), mentre la Basilicata ha registrato l’incidenza più bassa (3 casi per 100.000 abitanti). La fascia d’età con il più alto tasso di incidenza settimanale per 100.000 abitanti è quella sopra i 90 anni, con 23 casi per 100.000 abitanti. Questo valore è sostanzialmente stabile rispetto alla settimana precedente. Il rapporto afferma inoltre che “l’impatto sugli ospedali è globalmente limitato, con una percentuale di letti occupati che è rimasta stabile sia nelle unità mediche che nelle terapie intensive”.

Foto repertorio

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Estate: Puglia meta più amata dagli...

La Puglia è la più amata dagli italiani che hanno una...
- 28 Maggio 2024

Malattie renali: team di Bari nella...

Un importante studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista New England Journal of...
- 27 Maggio 2024

Maltratta e picchia la moglie disabile,...

Un uomo di 76 anni della provincia di Lecce è stato...
- 27 Maggio 2024

Bari, tutti pazzi per la Levante...

Record di presenze per Levante For che si è chiusa ieri...
- 27 Maggio 2024