GIOVEDì, 25 APRILE 2024
72,720 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,720 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Stallo centrosinistra a Bari, i civici: “Egoismo politico”

L'appello: "Subito una intesa su un unico nome o primarie"

Pubblicato da: redazione | Lun, 19 Febbraio 2024 - 15:01

“Il tavolo politico di venerdì avrebbe dovuto trovare, negli auspici di tutti, una sintesi tra le due candidature attualmente in campo di Vito Leccese e Michele Laforgia. La coalizione è bloccata dalla mancanza di volontà dei loro sostenitori di convergere su un’unica candidatura e anche dal veto imposto dal M5S all’utilizzo del metodo delle primarie”. Lo scrivono in una nota congiunta i coordinatori regionali di Con (Michele Boccardi), Senso Civico (Alfonso Pisicchio), Popolari (Gianni Stea) e Sud al Centro (Lucio Smaldone).

“Si tratta di rigidità incomprensibili che nascondono egoismi di partito e dimostrano scarso interesse per la continuità del buon governo della città di Bari, che dura da due decenni e che appare ancora oggi graditissimo da tutti i baresi – continuano –  Noi che rappresentiamo direttamente i  cittadini senza tatticismi e senza la mediazione delle complesse relazioni nazionali tra i partiti progressisti, rifiutiamo questa evidente pratica di egoismo politico. Ecco, a tal proposito, abbiamo l’obbligo di chiarire che non accettiamo fughe in avanti da parte di nessuno. Chiediamo, quindi, ad Antonio Decaro, Michele Emiliano, Nichi Vendola Giuseppe Conte, Elly Schlein, Nicola Fratoianni, Angelo Bonelli ed Enzo Maraio di incontrare i due candidati e di indurli a trovare tra loro un accordo. Qualora questo tentativo non dovesse avere esito positivo, non resta che celebrare consultazioni primarie controllate e trasparenti che consentano ai sostenitori dei due candidati di scegliere il nuovo sindaco di Bari. Perché si tratta di scegliere il sindaco e non solo il candidato perché uniti siamo nelle condizioni di stravincere alle elezioni dell’8 e 9 giugno, assicurando il nostro obiettivo politico di dare continuità alla amministrazione di Antonio Decaro”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, l’ultimo discorso di Decaro in...

"Ieri ho fatto il mio ultimo discorso da sindaco in consiglio...
- 24 Aprile 2024

Asl Bat, al via progetto pilota...

Sarà avviata a maggio negli ospedali Bonomo di Andria e Dimiccoli...
- 24 Aprile 2024

Per i ponti 16 milioni di...

Quasi 16 milioni di partenze e una complessivamente circa 5,5 miliardi...
- 24 Aprile 2024

Bari, al Demodè Club arriva il...

Venerdì 26 aprile al Demodè Club di Modugno (Ba) diretto da...
- 24 Aprile 2024