SABATO, 18 MAGGIO 2024
73,245 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,245 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Casiraghi riporta il Bari sulla Terra: 1-0 al ‘Druso’

Dopo le due vittorie casalinghe contro le ultime della classe, la squadra di Iachini cade a Bolzano

Pubblicato da: Nicola Lucarelli | Sab, 24 Febbraio 2024 - 16:01

Partita e prestazione sconcertante del Bari in quel di Bolzano. La formazione allenata da Beppe Iachini ha giocato sottotono per tutta la durata del match, non andando mai al tiro e senza costruire pericoli alla porta del Sudtirol. Se contro il Lecco e la Feralpisalò si era vista grinta e determinazione, al ‘Druso’ i biancorossi scesi in campo sono apparsi spenti e senza voglia, come più volte accaduto in questa controversa stagione.

SCELTE INIZIALI: Per la sfida al Sudtirol, mister Iachini non può contare su capitan Di Cesare squalificato e Maita infortunato. L’allenatore marchigiano conferma il modulo 4-3-1 -2: in difesa Matino rileva Di Cesare, mentre sulla fascia sinistra c’è Guiebre e non Ricci. A centrocampo Acampora sostituisce Maita, mentre in attacco, Kallon viene preferito a Menez.

Nel Sudtirol, il tecnico Valente, deve fare a meno degli infortunati Rover e Vinetot. Non convocato l’ex Andrea Masiello. Il mister italo-elvetico schiera i suoi con il modulo 3-5-2: parte dall’inizio l’ex Molina, mentra l’altro ex, Mallamo, comincia dalla panchina.

PRIMO TEMPO: Subito pericolosa la formazione di casa al minuto 2 con Pecorino che manda alto da buona posizione, dopo una carambola in area di rigore. Ancora Sudtirol pericoloso al minuto 24 con Tait che calcia sopra la traversa, dopo una finta di Molina. Partita molto tattica, con la squadra di Iachini col baricentro molto basso e che lascia l’iniziativa alla formazione di Valente. Le occasioni da gol latitano e si va a riposo sul risultato di 0-0.

SECONDO TEMPO: La ripresa si apre con una sostituzione per il Bari: fuori Kallon e dentro Nasti. Al minuto 58, Brenno sbaglia i tempi dell’uscita bassa e travolge Percorino. Per l’arbitro Caputi non ci sono dubbi: calcio di rigore per i padroni di casa. Sul dischetto si presenta Casiraghi che spiazza Brenno e porta in vantaggio il Sudtirol. Cambia ancora Iachini al minuto 69: fuori Acampora e Guiebre, dentro Lulic e Ricci. Il primo tiro in porta del Bari arriva al minuto 73 con Puscas, ma il suo colpo di testa “telefonato” è facile preda di Poluzzi. I biancorossi pugliesi non riescono a creare pericolo seri alla porta altoatesina, così Iachini cambia ancora: fuori Edjouma e Puscas, dentro Bellomo e Menez. Ci prova Sibilli al minuto 87, ma il suo tiro termina a lato. Non accade più nulla sino al triplice fischio dell’arbitro Ferrieri Caputi. Sudtirol -Bari, edizione 2023/24 è storia: allo stadio “Druso” termina 1-0.

PAGELLE: Brenno e Benali la combinano grossa. Ennesima bocciatura per Acampora
Brenno 5, Dorval 5, Matino 5,5, Vicari 6, Guiebre 5 (69′ Ricci 5,5), Acampora 5 (69′ Lulic 5,5), Benali 5, Edjouma 5 (80′ Bellomo sv), Sibilli 5,5, Kallon 5 (46′ Nasti 5,5), Puscas 5 (80′ Menez sv)
Iachini 5

TABELLINO
Risultato finale: 1 – 0
Marcatori: 60′ Casiraghi rig.
Ammoniti: Benali, Davi, Cagnano, Scaglia
Espulsi: nessuno
Tiri in porta: 2 -1
Corner: 3 – 4

FORMAZIONI INIZIALI

SUDTIROL: Poluzzi, Scaglia, Cagnano, Arrigoni, Pecorino, Casiraghi, Tait (c), Davi, Kurtic, Giorgini, Molina
Panchina: Drago, Mallamo, Ciervo, Broh, Rauti, Cisco, Kofler, Merkaj, Peeters, Lonardi, Odogwu, El Kaouakibi
BARI: Brenno, Dorval, Matino, Vicari (c), Guiebre, Acampora, Benali, Edjouma, Sibilli, Kallon, Puscas
Panchina: Pissardo, Menez, Nasti, Bellomo, Achik, Lulić, Maiello, Zuzek, Pucino, Dachille, Ricci, Morachioli

SQUADRA ARBITRALE:
Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi della sezione di Livorno. Assistenti: Alessio Tolfo della sezione di Pordenone e Thomas Miniutti della sezione di Maniago. Quarto ufficiale: Dario Di Francesco della sezione di Ostia Lido. VAR: Antonio Di Martino (Teramo). AVAR: Paride Tremolada (Monza).

 

 

(foto Sc Bari)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Caccia alla casa a Bari, quasi...

La domanda nelle grandi città a gennaio 2024 appare oggi concentrata...
- 18 Maggio 2024

Italia terza al mondo per vittime...

Con il 68% delle aziende vittime di ransomware, l'Italia è il...
- 18 Maggio 2024

Spettacoli circensi a Bari, Molfetta e...

Due nuovi debutti nazionali di produzioni di teatro ragazzi si accompagnano...
- 17 Maggio 2024

Pitbull azzanna 15enne e bimba di...

Un pitbull ha azzannato una ragazza di 15 anni prima e...
- 17 Maggio 2024