DOMENICA, 21 APRILE 2024
72,642 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,642 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Disordini post partita Gallipoli-Nardò: un arresto e 10 denunce

All'uscita dallo stadio lo scorso 18 febbraio c'è stata uno scontro tra alcuni esponenti delle due tifoserie

Pubblicato da: redazione | Gio, 29 Febbraio 2024 - 10:20

E’ di un arresto, 10 denunce, 1 daspo e due sanzioni al codice della strada il bilancio dell’attività investigativa che ha impegnato gli agenti del commissariato di Gallipoli, di Nardò e della digos della questura di Lecce, dopo i tafferugli avvenuti al termine del derby Gallipoli – Nardò di domenica 18 febbraio. Al termine della partita, all’uscita dallo stadio, c’è stata uno scontro tra alcuni esponenti delle due tifoserie, che avevano i volti coperti con sciarpe e cappucci, armati con aste di bandiere e oggetti contundenti.

Sedata la rissa, sono stati individuati e fermati subito 3 tifosi ospiti, tra cui il conducente di un’auto che è stato arrestato e posto ai domiciliari per il reato di resistenza aggravata a pubblico ufficiale e che, dopo l’udienza di convalida, ha patteggiato la pena (sospesa) a 4 mesi di reclusione ed è stato raggiunto dal provvedimento di Daspo per la durata di 3 anni. L’uomo è stato anche sanzionato per violazione al codice della strada considerato che, nell’occasione, ha trasportato 7 persone, oltre il limite previsto dal libretto di circolazione, con una guida spericolata.

Grazie alle immagini registrate dagli operatori della polizia scientifica sono stati identificati complessivamente 10 tifosi, di cui 5 gallipolini e 5 neretini che sono stati denunciati a vario titolo per rissa aggravata e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. A 3 tifosi neretini identificati sono già stati notificati provvedimenti di foglio di via obbligatorio, che impediscono loro di tornare nel comune di Gallipoli per un periodo di tempo determinato. Per tutti gli altri è in corso di valutazione l’adozione da parte del questore di opportune misure di prevenzione. Le indagini proseguono per individuare eventuali altri responsabili

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Un droga party in pieno centro...

La foto non lascia nulla al caso. Bottiglie di super alcoolici...
- 21 Aprile 2024

Ricerca di personale nel settore turistico:...

Dalla nuova indagine realizzata da Risposte Turismo “The Challenges of Human...
- 21 Aprile 2024

Decaro si candida alle Europee: “Non...

Con un post sui suoi canali social il sindaco di Bari,...
- 21 Aprile 2024

Mantenere un neonato è sempre più...

Anche quest’anno l’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha aggiornato il monitoraggio...
- 21 Aprile 2024