SABATO, 18 MAGGIO 2024
73,243 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,243 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Sibilli sbaglia e inguaia il Bari: 0 – 1 al ‘San Nicola’

I biancorossi falliscono un calcio di rigore e colpiscono una traversa, ma il gol lo segna la Samp con Kasami. Zona playout a soli 2 punti

Pubblicato da: Nicola Lucarelli | Sab, 16 Marzo 2024 - 20:07

Ancora una sconfitta per il Bari, ma stavolta la squadra di Iachini non ha demeritato. Tra errori di misura e tanta sfortuna, i galletti devono inchinarsi ad una Sampdoria cinica e aiutata dalla Dea bendata. I padroni di casa hanno tenuto i ritmi alti per quasi tutto il match, creando diversi pericoli alla porta di Stankovic. Il figlio d’arte ha anche neutralizzato un calcio di rigore di Sibilli e, quando non è riuscito ad opporsi, ci ha pensato la traversa ad evitare il meritato vantaggio dei galletti. Sconfitta pesantissima quella rimediata dagli uomini di Iachini e la classifica fa paura con la Ternana ormai distante solo 2 punti.

SCELTE INIZIALI: Per la sfida alla Sampdoria, mister Iachini deve rinunciare ad Acampora (fastidio muscolare) e Ricci (attacco influenzale) che si vanno ad aggiungere agli infortunati Diaw, Koutsoupias e Menez. L’allenatore marchigiano conferma il modulo 3-4-1-2: confermato il trio difensivo, sugli esterni ci sono Dorval e Pucino, a centrocampo si rivede Maita, mentre in attacco è Morachioli il partner offensivo di Puscas. Nella Sampdoria, il tecnico Pirlo non ha a disposizione Esposito, Pedrola, Vieira, Conti, Piccini e Ricci mentre recupera Murru, Verre e Benedetti. L’allenatore bresciano schiera i suoi con il modulo 3-5-2: in attacco ci sono De Luca e Alvarez, parte dalla panchina l’ex biancorosso Benedetti.

PRIMO TEMPO: Dopo un’iniziale fase di studio con le due squadre molto concentrate e corte, il primo squillo del match arriva al minuto 20 con Alvarez che beffa Di Cesare, ma è provvidenziale Vicari ad intercettare il tiro dell’attaccante doriano. Replica biancorossa al minuto 22 con Sibilli che calcia da fuori area, ma la sua conclusione viene deviata in corner. Sugli sviluppi dello stesso, Di Cesare impatta male di testa e manda alto a pochi passi da Stankovic. Il Bari si divora il vantaggio al minuto 25 con Puscas che, ben imbeccato da Morachioli, si fa ipnotizzare da Stankovic. Si rivede la Samp al minuto 34 con Alvarez che impegna Brenno dalla distanza. Ma la squadra di Iachini continua a premere sull’acceleratore e va alla conclusione al minuto 37 con Maita, ma la palla termina fuori. Va in gol la Samp al minuto 40 con De Luca, ma l’attaccante è in netto offside. Occasione anche per Dorval al minuto 43, ma il colpo di testa dell’ex esterno del Cerignola, termina alto. Non accade più nulla sino al termine della prima frazione di gioco: si va al riposo sul risultato di 0-0.

SECONDO TEMPO: La ripresa si apre con gli stessi effettivi della prima frazione di gioco. Parte bene la squadra di Iachini, ma non riesce a rendersi pericolosa. Si fa male Matino al minuto 61, al suo posto entra Zuzek. Contropiede biancorosso al minuto 65 ma Sibilli si fa stoppare il tiro da Leoni. Replica la Samp al minuto 66 con De Luca che calcia da posizione defilata, Brenno alza in corner. Episodio chiave al minuto 69: Ghilardi respinge col braccio un tiro ravvicinato di Sibilli. Per l’arbitro Perenzoni è calcio di rigore: sul dischetto si presenta Sibilli che si fa parare la conclusione da Stankovic. Doppio cambio per il Bari al minuto 78: fuori Morachioli e Benali, dentro Nasti e Maiello. I padroni di casa colpiscono la traversa al minuto 84 con Puscas su suggerimento di Sibilli. Ma la beffa è dietro l’angolo ed il gol lo realizza la Samp con Kasami che conclude una bella triangolazione e supera Brenno con un tocco liftato. Iachini se le gioca tutte al minuto 88: fuori Maita e Sibilli, dentro Lulic e Kallon. Ma i biancorossi non ne hanno più e la Samp strappa via 3 punti pesantissimi: Bari – Sampdoria, edizione 2023/24 è storia: allo stadio “San Nicola” termina 0-1.

PAGELLE: Morachioli predica nel deserto. Maita: c’è solo la buona volontà

Brenno 6, Matino 5,5 (61′ Zuzek 5), Di Cesare 5, Vicari 6, Pucino 5, Maita 5 (88′ Lulic sv), Benali 5,5 (78′ Maiello 5,5), Dorval 6, Sibilli 5 (88′ Kallon sv), Morachioli 6,5 (78′ Nasti 5), Puscas 5
Iachini 5,5.

TABELLINO

Risultato finale: 0 – 1, Marcatori: 86′ Kasami. Ammoniti: Gonzalez, Di Cesare, Ghilardi, Stojanovic, Matino, Morachioli. Espulso: Nasti. Tiri in porta: 1 – 4. Corner: 7 – 5. Spettatori: 19.767 (8.809 abbonati; 1.290 tifosi ospiti, disponibilità settore esaurita). Note: Giuseppe Sibilli (Bari) ha fallito un calcio di rigore al minuto 71.

FORMAZIONI INIZIALI

BARI: Brenno, Matino, Di Cesare (c), Vicari, Pucino, Maita, Benali, Dorval, Sibilli, Morachioli, Puscas Panchina: Pellegrini, Pissardo, Nasti, Bellomo, Lulic, Maiello, Guiebre, Zuzek, Edjouma, Dachille, Kallon

SAMPDORIA: Stankovic, Barreca, De Luca, Kasami, Alvarez, De Paoli (c), Yepes, Gonzalez, Stojanovic, Leoni, Ghilardi Panchina: Tantalocchi, Ravaglia, Askildsen, Verre, Borini, Giordano, Murro, Girelli, Ntanda, Darboe, Benedetti.

SQUADRA ARBITRALE:

Arbitro: Daniele Perenzoni della sezione di Rovereto. Assistenti: Claudio Barone della sezione di Roma1 e Federico Longo della sezione di Paola. Quarto ufficiale: Luca De Angeli della sezione di Milano. VAR: Francesco Meraviglia (Pistoia). AVAR: Marco Piccinini (Forlì).

Foto Ssc Bari

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Spettacoli circensi a Bari, Molfetta e...

Due nuovi debutti nazionali di produzioni di teatro ragazzi si accompagnano...
- 17 Maggio 2024

Pitbull azzanna 15enne e bimba di...

Un pitbull ha azzannato una ragazza di 15 anni prima e...
- 17 Maggio 2024

Stress e poco sonno mettono a...

Quando lo stress ci divora o dormiamo male e poco anche...
- 17 Maggio 2024

Droni per il controllo del territorio,...

Consentire alle Forze di polizia di utilizzare aeromobili a pilotaggio remoto,...
- 17 Maggio 2024