VENERDì, 14 GIUGNO 2024
73,878 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,878 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Ok al nuovo codice della strada: c’è la revoca definitiva patente

Ok della Camera

Pubblicato da: redazione | Mer, 27 Marzo 2024 - 12:52
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Dopo tanto tempo e numerose voci di corridoio, il nuovo codice della strada previsto per il 2024 è stato approvato in via definitiva dalla Camera.

Chi violerà le infrazioni dovrà fare i conti con le nuove restrizioni e sanzioni. Nella nuova normativa si discute della possibilità di subire l’ergastolo della patente di guida, che in poche parole equivale al ritiro definitivo per tutto l’arco della restante vita dell’automobilista. I comportamenti più gravi verranno puniti con delle pene più severe. Per scoraggiare degli atti che potrebbero compromettere la vita delle persone (specialmente su strada), il Ministro Matteo Salvini ha previsto l’ergastolo della patente di guida per reati quali: fuga per mancato soccorso o per aver provocato un sinistro, per essere sotto effetto di sostanze stupefacenti o aver intrapreso atteggiamenti così pericolosi tanto da far rischiare la vita a terzi.

 “E’ una bella giornata – ha detto il ministro Matteo Salvini – perché proprio in queste ore il Parlamento approva finalmente il nuovo codice della strada che prevede più controlli, più educazione stradale, più rigore. Il disegno di legge sulla sicurezza stradale – ha messo in evidenza il ministro – prevede più rigore per chi sbaglia, quindi ritiro della patente per chi guida ubriaco, drogato, per chi abbandona animali, per chi usa il telefonino”.

“Insieme a questo – ha continuato – da nord a sud, investiamo miliardi in nuove strade, come il nuovo tracciato della Potenza-Melfi: sono contento. Sono belle giornate perché dobbiamo assolutamente ridurre quel numero superiore ai tremila morti sulle strade italiane che è una città che scompare ogni anno. Da ministro dei trasporti – ha concluso Salvini – voglio arrivare alla fine del mio mandato con strade più moderne, larghe, più sicure e meno morti sulla strada”.

Il nuovo codice della strada dovrebbe prevedere la sospensione della patente di guida per un periodo di tempo più esteso: dai sette ai quindici giorni in riferimento ai punti posseduti al momento della violazione. Pene ancora più severe se le infrazioni riguardano il superamento dei limiti di velocità (oggi molto probabile visto i progetti dei 30 km/h in città), una inversione di marcia dove non è permesso e il passaggio con il semaforo rosso, con una decurtazione di 20 punti Una novità che verrà contenuta nel nuovo Codice della Strada per il 2024 è il dispositivo alcolock. Esso verrà introdotto nelle vetture degli automobilisti recidici e funzionerà allo stesso modo di un etilometro: il conducente soffierà all’interno del device e in caso di un tasso alcolemico alto la vettura non partirà. In caso di esito positivo scatterà la revoca automatica della patente e per poterla riottenere l’automobilista dovrà attendere un periodo minimo di tre anni.

Un altro cambiamento importante e a forte impatto è l’introduzione delle nuove funzionalità sugli autovelox, che non si limiteranno a constatare la velocità a cui vanno le automobili, ma verranno effettuati ulteriori check automatici come ad esempio la mancata revisione secondo la scadenza del produttore. Sempre in riferimento all’installazione degli autovelox il nuovo Codice della Strada impone alle Forze dell’Ordine o a chi di competenza, di posizionare il rilevatore di velocità entro un chilometro dallo stesso e soprattutto ben in vista. Una novità riguarda anche le immagini scattate al momento dell’infrazione. Questa volta – a differenza di quanto già avviene – le foto non saranno allegate insieme alle sanzioni, ma si riceveranno soltanto le multe in questione. Una soluzione adottata dal Governo per educare i giovani alla corretta sicurezza stradale sarà l’introduzione di un programma creato ad HOC e destinato sia alle scuole medie che alle scuole superiori. In quest’ultime dovrebbe essere previsto un esame (da definire le modalità) con la quale poter “accumulare” punti da destinare nella prossima patente di guida.

Foto freepik

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Si chiude il G7 in Puglia,...

"Abbiamo chiuso poco fa i lavori del vertice G7 sotto presidenza...
- 14 Giugno 2024

Due poliziotti aggrediti nell’ospedale di Brindisi

Due poliziotti in servizio al posto fisso dell'ospedale 'Perrino' di Brindisi...
- 14 Giugno 2024

Puglia, Sanitàservice Asl Bt cerca ausiliari:...

Prende il via oggi l’avviso di selezione pubblica per la formazione...
- 14 Giugno 2024

Bari, dall’Uniba 25 borse di studio...

L'Università Aldo Moro di Bari metterà a disposizione 25 borse di...
- 14 Giugno 2024