LUNEDì, 17 GIUGNO 2024
73,939 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,939 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

G7, protestano anche i vigili del fuoco: “Ambienti non idonei”

Scarsità di risorse strumentali e di personale

Pubblicato da: redazione | Mar, 11 Giugno 2024 - 13:13

“Del G7 di Brindisi si parla e si scrive da tempo. Per i Capi di Stato dei sette Paesi più industrializzati al mondo è stato pianificato tutto, ci si è preoccupati di come accoglierli e come assicurare loro i massimi comfort, peccato che al personale destinato ad assicurare la loro sicurezza e la sicurezza dei cittadini e del territorio interessato da questo “straordinario” evento non è stata garantita alcuna attenzione.

Lo dichiarano – Luigi Lonigro, Segretario Generale della FP CGIL Puglia e Tobia Morelli, Coordinatore Regionale FP CGIL VVF Puglia – nel momento in cui sottolineano le mancate o inadeguate risposte pervenute dal Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco, sul potenziamento del parco automezzi e degli organici necessari a garantire adeguatamente le misure di sicurezza e la capacità di pronto intervento in caso di bisogno. Non è assolutamente tollerabile – continuano Lonigro e Morelli – che dinanzi ad eventi di questa portata bisogna sempre contare sullo spirito di sacrificio del personale e sulla buona sorte, data la scarsità di risorse strumentali e di personale messe a disposizione per l’occasione. Mentre si blinda e militarizza un territorio, mentre si assicura agli importanti ospiti una dimora all’altezza dei potenti della terra e si spendono fior di quattrini pubblici per la buona riuscita dell’evento, allo stesso tempo non si trova il tempo e nemmeno le risorse per garantire alloggi dignitosi a quegli operatori chiamati a garantire la sicurezza dei capi di governo. Questo è il trattamento che questo Governo riserva ai propri “eroi”. I lavoratori appartenenti al Corpo dei VVF meritano di più, meritano maggior rispetto.

Hanno diritto a svolgere la propria attività lavorativa con mezzi adeguati e in condizioni di sicurezza, per questo in caso di disservizi – precisano Lonigro e Morelli – alcuna responsabilità potrà essere loro addebitata, anzi ci faremo promotori e garantiremo assistenza a tutti quei lavoratori che ce lo richiederanno”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, doppio tamponamento sulla SS16: disagi...

Doppio tamponamento in tangenziale, in particolare tra lo svincolo 10 e...
- 17 Giugno 2024

Assenza lista allergeni, gelato Nutella richiamato...

Assenza della lista degli ingredienti nella lingua italiana, con possibile consumo...
- 17 Giugno 2024

Migranti, barca si capovolge al largo...

Sarebbero circa cinquanta i migranti dispersi in seguito al ribaltamento della...
- 17 Giugno 2024

Lutto nell’editoria pugliese, addio a Matteo...

Lutto nell'editoria pugliese che piange la scomparsa di Matteo Tatarella, giornalista...
- 17 Giugno 2024