7,5 MICAI Nel primo tempo mantiene in piedi la baracca con almeno quattro parate decisive. Ormai il nomignolo di superman gli calza a pennello\r\n\r\n5 DONKOR Espulsione a parte (sacrosanta), quando la stanchezza prende il sopravvento, la mente si annebbia e sono dolori. Ha ottime potenzialità, ma gli mancano freddezza, concentrazione e disciplina tattica\r\n\r\n5,5 TONUCCI Della linea difensiva attuale è sempre il migliore, ma quanta fatica oggi con Gonzalez. In occasione del vantaggio piemontese temporeggia troppo nell’accorciare sull’attaccante e gli concede spazio vitale, permettendogli di mirare all’angolino. Si riscatta parzialmente nel secondo tempo\r\n\r\n5 RADA L’auspicio è che Di Cesare recuperi in fretta, perché il romeno è a tratti imbarazzante. Lento, impacciato, falloso: urge riposo\r\n\r\n5 GEMITI Dalle sue parti nascono le azioni più pericolose del Novara, fatica maledettamente a stare dietro i suoi diretti avversari e non spinge mai\r\n\r\n6 DEFENDI Anche lui nei primi 45 minuti va in confusione, per poco non regala la rete del raddoppio che avrebbe chiuso i giochi in anticipo. Rientra in campo con maggiore decisione e sostanza, anche se non è certo il migliore Defendi visto in stagione\r\n\r\n6 ROMIZI Quando cerca di costruire sbaglia tutto o quasi, in fase di interdizione è certamente più efficace. Abbandona in anticipo il campo esausto, segnale che non è ancora in buone condizioni fisiche e questa è un’attenuante\r\n\r\n6 DEZI Pur non brillando, della linea mediana è quello che convince maggiormente. Prova ad inventare qualcosa nel buio del primo tempo, ma viene inghiottito dalla prova scialba di tutta la squadra\r\n\r\n7 ROSINA Un altro assist all’attivo, molto sacrificio nel rincorrere gli avversari quando c’è da dare una mano e tre-quattro azioni da giocatore di classe qual è\r\n\r\n7,5 MANIERO Un gol da attaccante puro e di categoria superiore: scatto in profondità e tocco in diagonale preciso e beffardo. Poi, per non farsi mancare nulla, anche l’assist vincente. Super Pippo è tornato\r\n\r\n7 SANSONE Non si “limita” a segnare la rete decisiva, no. Segna un gol capolavoro, il più bello della giornata di serie B. Finalmente anche i tifosi del Bari stanno ammirando il Sansone che fa la differenza


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here