Michele Fanelli: “Vi racconto le tradizioni pasquali di Barivecchia”

1828

Abbiamo intervistato Michele Fanelli, del circolo Acli – Delfino di Barivecchia, per farci raccontare le tradizioni baresi. Scoprite con Borderline24 da dove nasce il rito dei piatti votivi e perché “l Bnditt” e le scarcelle si chiamano così.\r\n\r\n@cassanonat


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui