Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Finita ormai la stagione estiva, torna al lavoro il Consiglio comunale di Bari. O forse no. Questa mattina era infatti prevista la prima seduta dopo le ferie, ma i consiglieri della maggioranza erano assenti.

\r\n

A denunciare l’accaduto è il consigliere di centrodestra Fabio Romito, che su Facebook ha postato le foto delle sedie vuote. “Così come hanno finito – scrive – ricominciano: maggioranza assente. Ci stiamo facendo indicare le località di vacanza o i lidi dove stanno dimorando per mandarli a prendere da qualche volenteroso. Scherzi a parte, è una vera vergogna”.

\r\n

Sulla questione sono intervenuti anche gli altri consiglieri comunali della minoranza. “Ancora oggi una gravissima mancanza di rispetto – dichiara Irma Melini – da parte della maggioranza di centrosinistra nei confronti dei baresi e, per di più, anche della Corte dei conti regionale, che attende risposte da questa amministrazione. Non parliamo soltanto dello spreco di risorse pubbliche per ogni consiglio comunale deserto, ma anche, e soprattutto in questo caso, delle importanti scadenze che erano all’ordine del giorno”. Melini ha anche ricordato che il tema in discussione oggi è il debito comunale di bilancio di oltre 752mila euro “che – spiega – se non approvato comporta un ulteriore esborso per l’Ente”.

\r\n

“Maggioranza che chiede nuovi assessori, la Giunta debole e il sindaco intento a candidarsi a presidente Anci, sono la cifra di una situazione paradossale. Povera Bari che merita altro”, ha invece dichiarato il consigliere Filippo Melchiorre.

\r\n

Nel pomeriggio è arrivata anche una nota dei consiglieri di maggioranza del Consiglio comunale sulla questione. “La mancanza del numero legale – spiegano – è da attribuirsi alla difficoltà di alcuni consiglieri di assicurare la propria presenza per l’intera durata del Consiglio.\r\nVista la delicatezza e l’urgenza degli argomenti iscritti all’ordine del giorno, la maggioranza ha ritenuto più opportuno rinviare i lavori della seduta in seconda convocazione, già programmata nella giornata di domani, 30 agosto, per consentire l’approvazione delle delibere nel rispetto dei termini previsti”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui