Cabtutela.it
acipocket.it

Il capogruppo di Cor Ignazio Zullo commenta così il dietrofront del vicepresidente regionale Nunziante dopo l’annuncio di un nuovo assessore alla cultura\r\n\r\n”Nunziante si salva in zona Cesarini dall’ira di Emiliano grazie ad una frase di circostanza con la quale esprime un giudizio positivo sull’operato della Capone, anche se andrebbe riservato ai cittadini. Più che una squadra di governo che lavora per segnare gol in favore della Puglia, quello di Emiliano sembra il ‘gruppo degli scocchiati’.\r\n\r\nTutta colpa, stavolta, dell’intuito di Nunziante, che comincia a comprendere che per Emiliano gli assessori contano come un due di picche e, perciò, sta moltiplicando le agenzie regionali guidate da suoi fedelissimi. Il presidente della Giunta farebbe bene a dire apertamente di voler costituire un nuovo ordine istituzionale per governare la Puglia in solitudine o in compagnia dei suoi amici più stretti. I risultati sono evidenti: ad un anno dall’inizio della legislatura, ci troviamo con l’ormai atavica emergenza Xylella, con le tasse in aumento, altri ospedali in via di chiusura e caos totale nel settore dei rifiuti. Peraltro, si va distruggendo anche l’unica azione positiva del governo Vendola, esercitata proprio nel settore della Cultura. Da qui, evidentemente, le ragioni dell’invito di Nunziante che ha svelato lo scollamento interno alla Giunta, dove ormai è un ‘tutti contro tutti’. Con un gruppo di ‘scocchiati’, dove potrà mai arrivare la Puglia?”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui