Cabtutela.it

Il dipartimento Welfare della Cgil di Bari lancia la nascita dell’osservatorio sociale e territoriale nel quale sono protagoniste tutte le categorie. Obiettivo: promuovere indagini specifiche sui bisogni rinvenienti dai territori per elaborare proposte partendo proprio dall’analisi di quei bisogni analizzati.

\r\n

L’esigenza di mettere al centro la contrattazione sociale e territoriale si inserisce nel solco tracciato dall’ultima Conferenza di Organizzazione ed è quello strumento necessario per coniugare i diritti del lavoro con quelli sociali, come il salario e i servizi di welfare alla persona. Per questo la Cgil di Bari ha avviato una indagine pilota partendo da due grandi ambiti territoriali, Conversano e Altamura, diversi per cultura, per insediamenti industriali, per contrattazione, che sarà realizzata attraverso la somministrazione di un questionario specifico elaborato dal nostro Centro Studi e Ricerche a cura della sociologa dell’Università degli Studi di Bari Letizia Carrera.

\r\n

I risultati della ricerca saranno alla base di una elaborazione politica da parte della Camera del Lavoro Metropolitana sulla quale sviluppare un confronto con le istituzioni del territorio a partire da quante e quali risorse economiche sono disponibili.

\r\n

Si tratta, dichiara Gigia Bucci, Segretario Generale della Cgil di Bari, di una sfida ardua in quanto il territorio è interessato, già da tempo, da una crisi economica e finanziaria che produce innumerevoli fragilità e richiede alle Amministrazioni Comunali di intervenire con politiche sociali e territoriali adeguate, pur in presenza di risorse finanziare sempre più limitate, che soddisfino la mappatura dei bisogni espressi e inespressi della cittadinanza. E’necessario quindi costruire una rete che intrecci i reali bisogni con la qualità dei servizi offerti ai cittadini in modo da poter presentare alle controparti istituzionali una piattaforma vertenziale mirata al miglioramento delle condizioni di vita delle persone.

\r\n

\r\n\r\n\r\n–


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui