Cabtutela.it
acipocket.it
L’inchiesta sulla presunta truffa ai danni dell’ex Provincia perde pezzi. Il Tribunale del Riesame di Bari ha annullato il sequestro preventivo di oltre 210mila euro, due immobili e conti correnti, disposto dalla Procura nei confronti dell’ex dirigente dell’ufficio tecnico della Provincia, Cataldo Lastella.

\r\n

Secondo i giudici del Riesame, a carico dell’ex funzionario non sussistono gravi indizi di colpevolezza sull’ipotesi che lui fosse consapevole della mancanza di requisiti della ditta che aveva svolto lavori di manutenzione delle strade e nelle scuole.\r\nIl sequestro era stato eseguito lo scorso 30 settembre dalla guardia di finanza nell’ambito dell’inchiesta su presunte “condotte fraudolente da parte di amministratori e funzionari” e sui “rapporti intrattenuti con imprenditori locali ai quali erano affidate commesse per la realizzazione di lavori pubblici”. L’indagine, coordinata dal pm Luciana Silvestris e chiusa nella scorse settimane con numerose contestazioni di reatu di corruzione oltre che truffa, coinvolge 22 persone. Nei confronti di 8 indagati il gip aveva accolto la richiesta di sequestro per circa 240mila, in gran parte oggi annullato dal Riesame.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui