Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

La notizia del momento è ormai nota a tutti: tra poche ore in piazza Libertà saliranno sul palco Fedez, J-Ax e Fabio Rovazzi, ovvero il trio della hit dell’estate “Andiamo a comandare” che ha trionfato nelle classifiche con 107.695.933 visualizzazioni su YouTube. Chi, però, non è un amante del rap e vuole passare l’ultimo giorno dell’anno in maniera alternativa, può contare su un ricco calendario di eventi nelle piazze dell’area metropolitana di Bari e del resto della regione.

\r\n

L’area metropolitana di Bari

\r\n

Terlizzi aspetta la mezzanotte a ritmo di reggae con la musica dei Boomdabash: il gruppo, fondato nel 2002 da Blazon, attuale deejay e produttore del quartetto, si esibirà in piazza a partire dalle 22.30. Con la partecipazione di radio Selene, il capodanno di Corato ospiterà Umberto Tozzi, che salirà sul palco in piazza Cesare Battisti a partire dalle 23.45, giusto in tempo per il countdown per il nuovo anno. Infine, un tuffo negli anni Novanta per il capodanno bitontino: in piazza della Cattedrale, dalle 22.30 in poi, Alessandro Greco rispolvererà il format televisivo “Furore”, in compagnia della cantante Annalisa Minetti, vincitrice nella categoria “giovani” del Festival di Sanremo 1998.

\r\n

Nel resto della Puglia

\r\n

A Lecce, in piazza Sant’Oronzo, la patchanka degli Après La Classe, i suoni del Mediterraneo dei Crifiu, il rock de La Municipàl, le selezioni di Manu Funk e la simpatia di Toni Tinelli faranno da colonna sonora per le ultime ore del 2016, nell’evento “Suoni a Sud Est”. Da Vienna a Ostuni, per la notte di San Silvestro, arriva il dj Peter Kruder, affiancato da una performance di videomapping ispirata a “Metropolis” di Fritz Lang, mentre a Grottaglie, in piazza Regina, saliranno sul palco i musicisti della Municipale Balcanica.

\r\n

San Silvestro nella natura

\r\n

Per chi, invece, non ama la musica e la confusione della piazza, alle 21 nel parco Seizzo di Noicattaro saranno liberate nel cielo le simboliche Wishlantern, le lanterne cinesi che, simbolicamente, porteranno via con loro tutti i problemi e le preoccupazioni del 2016. Gli amanti delle escursioni hanno ben due possibilità, per concludere l’anno immersi nella natura. La prima, dalle 16.30 alle 19.30, con l’associazione Murgia Trekking & More che ha organizzato una camminata serale nei dintorni di Cassano, con la suggestiva illuminazione delle lampade ad olio e la seconda, dalle 9.30 alle 12.30, nella macchia mediterranea, nei dintorni delle calette dell’area protetta di Torre Guaceto. I primi in Italia a salutare l’alba del 2017 saranno gli otrantini che si danno appuntamento nel punto più a est dello stivale, il faro di Palascia, nell’iniziativa organizzata dal centro di educazione ambientale Terre di Enea e del circolo Legambiente Morrieri.

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui