Cabtutela.it

C’è crisi anche nel settore sanitario e la crisi, in molti casi, pesa particolarmente sulle spalle dei giovani. Succede in una clinica privata di Bari, la Santa Maria, dove ogni giorno si presentano in reparto decine di infermieri volontari. Si tratta di professionisti specializzati e abilitati che, in mancanza di lavoro, hanno deciso mettersi a disposizione della struttura nella speranza di essere notati e, in un futuro, assunti.

\r\n

“Pur di non stare a casa siamo disposti a lavorare gratis – ci raccontano – c’è chi fa il volontario per qualche settimana, ma anche chi si presenta in ospedale ogni giorno per due o tre mesi, senza essere assunto”. “Noi ci facciamo vedere, ci facciamo conoscere – continuano – così, se dovessero aver bisogno di qualcuno, abbiamo qualche speranza di essere assunti su chiamata”.

\r\n

Borderline24 ha provato a contattare la clinica Santa Maria per un commento, ma dall’ospedale privato ci hanno fatto sapere che al momento preferiscono non rilasciare dichiarazioni.

\r\n

Quella degli infermieri volontari, è una pratica che nella struttura privata convenzionata si è diffusa da qualche mese, ma che – a quanto pare – non è nuova agli altri ospedali privati di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui