Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

I più importanti arcieri italiani si ritrovano a Bari, per la precisione alla Fiera del levante, per sfidarsi in una gara di precisione e nervi saldi. Sarà il capoluogo pugliese ad ospitare dal 24 al 26 febbraio la 44esima edizione dei Campionati italiani indoor di tiro con l’arco. L’evento è organizzato dalla Federazione italiana tiro con l’arco e dal Comitato regionale Puglia Fitarco e godrà del patrocinio di Regione Puglia, Comune di Bari, Coni Puglia e Cip Puglia.

Si tratta di una gara di tiro alla Targa al chiuso, sulla distanza di diciotto metri, per atleti delle divisioni Arco Nudo, Arco Olimpico e Arco Compound e delle classi Seniores maschile e femminile, Master m-f, Junior m-f, Allievi m-f e Ragazzi m-f. Per l’occasione è previsto l’arrivo in città di oltre 900 atleti e oltre 2mila persone tra dirigenti, tecnici e accompagnatori. Ai campionati individuali e a squadre, sulla base dei posti disponibili e dei punteggi minimi comunicati dalla Fitarco, verranno ammessi gli atleti risultanti dalle ranking list stilate in base ai due migliori punteggi ottenuti in due gare 18 metri, 25 metri o una gara 25+18 metri e conseguiti tra il primo febbraio dello scorso anno e il 5 febbraio di quest’anno.

Tra i grandi nomi che calcheranno il campo di gara, ci sono David Pasqualucci, Marco Galiazzo, Michele Frangilli, i fratelli Massimiliano e Claudia Mandia (vincitrice della tappa di Coppa del Mondo Indoor a Nimes), Guendalina Sartori nell’Arco Olimpico, il pluricampione italiano Sergio Pagni (trionfatore al Las Vegas Archery Festival, nonché marito della pugliese Pia Carmen Lionetti, olimpica a Pechino 2008 e a Londra 2012 dove, col 5° posto, ha raggiunto il miglior risultato individuale per un’arciera azzurra ai Giochi) e l’iridata indoor Irene Franchini nel Compound, Alessandro Giannini ed Eleonora Strobbe nell’Arco Nudo.

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui