Cabtutela.it

“Ritiro la mia candidatura alla presidenza del Coni Puglia a favore di Angelo Giliberto, dirigente sportivo di alto profilo, come provato dall’eccellente lavoro svolto come presidente regionale della Federatletica e attuale vice presidente del Coni”: dopo quattro mandati consecutivi, il presidente del Coni regionale Elio Sannicandro, a pochi giorni dalle elezioni in programma il 4 marzo, fa un passo indietro e dichiara il proprio sostegno per il suo vice Giliberto, sfidato adesso solo da Claudia Buonpensiere. Sannicandro rimarrà nel mondo sportivo con la missione di concentrarsi “per lo sviluppo dell’impiantistica sportiva, applicando le competenze maturate in questa materia, per guidare la Puglia a ridurre lo squilibrio con il Nord”.

La frizione con il presidente nazionale Malagò

Nell’aprile scorso Sannicandro aveva avuto forti frizioni con il presidente nazionale Coni Giovanni Malagò, con il quale aveva concordato “per evidenti ragioni di opportunità e stile” che “la sua esperienza alla guida del Coni Puglia si sarebbe esaurita a scadenza naturale al termine del quadriennio senza riproporsi per un nuovo mandato”. Sannicandro aveva poi ritirato la candidatura, salvo riproporla con il sostegno di 23 firme. Oggi, infine, il presidente del Coni Puglia ha sancito il definito passo indietro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui