Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Martedì 2 Maggio, alle ore 17.30, nel museo della Fotografia del Politecnico di Bari, si terrà la presentazione ufficiale di “THE OLIVE OIL SENSORY SCIENCE AND THE CULINARY ART”, primo Short Master Universitario sulla Scienza dell’olio di oliva in cucina.

L’iniziativa, un progetto didattico Multidisciplinare di Ateneo promosso dai principali stakeholder del settore, è patrocinato dall’Accademia dei Georgofili, dall’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio e dall’Accademia Pugliese delle Scienze.

Apriranno i lavori il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari Prof. Antonio Uricchio, il Direttore del Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali dell’Università degli Studi di Bari Prof. Giacomo Scarascia Mugnozza, il Sindaco di Bitonto Dott. Michele Abbaticchio, l’Assessore alle Politiche Agricole di Bitonto Dott. Domenico Incantalupo, il delegato ai Master Universitari dell’Università degli Studi di Bari Prof. Carlo Franchini, il presidente dell’Associazione Frantoiani di Puglia Stefano Caroli e il Presidente Unione Cuochi Puglia FIC Michele D’Agostino.

Interverranno il Prof. Antonio Moschetta del Dipartimento Interdisciplinare di Medicina dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e la Prof.ssa Maria Lisa Clodoveo del Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro che presenterà lo Short Master.

Il Master prevede un programma volto a rafforzare la cultura dell’olio extravergine e rendere gli operatori della ristorazione consapevoli ambasciatori del patrimonio storico, ambientale, gastronomico, sensoriale e salutistico di uno dei prodotti principe della dieta mediterranea.

L’obiettivo principale del percorso formativo proposto è quello di fornire ai partecipanti conoscenze e strumenti inerenti alle seguenti tematiche che saranno trattate durante il corso:

Filosofia del sapore, Antropologia del gusto;

Valorizzazione degli elementi geografici: il “terroir”;

la scelta dell’olio in sala e in cucina;

l’ulivo tra coltura e cultura;

come nasce l’olio di qualità dalle olive: le molecole del gusto e dell’olfatto;

aspetti salutistici dell’olio d’oliva: molecole antiossidanti ad azione neutraceutica;

marketing e strategie nella ristorazione: il caso dell’olio d’extravergine d’oliva;

l’analisi sensoriale dell’olio.

Tra gli obiettivi dello Short Master vi è quello di fornire competenze sensoriali dell’olio e sul suo abbinamento con cibi al fine di creare dei veri e propri “Sommelier dell’Olio”.

Lo Short Master rientra nelle attività di rafforzamento della competitività delle Aziende olivicole e olearie del Territorio Pugliese.

La serata di presentazione si concluderà con la premiazione del concorso “A macchia d’Olio”.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui