Anche nel 2017 tornano sul lungomare di Bari le “fornacelle” e i venditori non autorizzati insieme alle polemiche dei cittadini indignati. Nonostante i controlli promessi dal Comune e i problemi di ordine pubblico registrati un anno fa dopo il corteo storico (7 maggio).

Succede a Bari Vecchia durante i festeggiamenti per San Nicola, in corrispondenza degli archi d’accesso alla Basilica. Quattro venditori abusivi, circondati da tavolini e sedie, hanno venduto decine di panini prima dopo e durante il corteo storico. Indossano un camice bianco improvvisato, usano la luce dello smartphone per dare il resto ai clienti. Sono immersi in una densa coltre di fumo, sventolano i carboni di continuo per cuocere gli involtini sulla brace. Il menù speciale di San Nicola: birre e bibite a 1 euro, carne a partire da 3 euro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here