Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Era stato condannato a cinque anni di reclusione, lo scorso 7 aprile, per spaccio di stupefacenti dalla Corte d’appello di Bari. Dopo alcuni mesi agli arresti domiciliari, aveva ottenuto la misura meno inflittiva dell’obbligo di dimora. Ma non gli è bastato perché, evidentemente, il 37enne Domenico Milella di Bari Japigia ne ha approfittato. Lo scorso 7 settembre, si è recato a Taranto, senza alcuna autorizzazione e, successivamente, si è reso irreperibile al proprio domicilio, ma è stato immediatamente denunciato. E ieri mattina, a Japigia, i carabinieri della Compagnia di Bari lo hanno riconosciuto alla guida di una autovettura blindata, dotata di sirena bitonale e dispositivo di ascolto interno/esterno, che è stata sequestrata.

A Milella i carabinieri hanno notificato un’ordinanza della Corte d’appello di Bari, datata 3 ottobre 2017, che dispone la revoca dell’obbligo di dimora, con l’applicazione degli arresti domiciliari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui