Cabtutela.it
acipocket.it

Tutto fermo. Il cantiere infinito di Poggiofranco, in fase di stallo da ormai 6 anni, non sembra ancora trovare una risoluzione. Stiamo parlando dell’enorme cratere degradato dove doveva sorgere un centro sportivo. “La società incaricata della realizzazione del centro sportivo – spiega il presidente del Municipio, Andrea Dammacco –  ha richiesto un nuovo permesso di costruzione alla Commissione Urbanistica. Speriamo che la ripresa dei lavori possa avvenire al più presto, questa situazione è inammissibile”.

Ancora nessun termine, quindi, in attesa delle valutazioni tecniche da parte della Commissione Urbanistica. Il cantiere, inaugurato nel 2011, prevedeva la costruzione di un grande centro sportivo in un’area abbandonata di fronte al liceo linguistico Marco Polo di viale Bartolo. I lavori, affidati alla società sportiva Olimpic Center dopo una convenzione col Comune, avevano da subito trovato degli intoppi causati da alcuni tubi dell’Acquedotto Pugliese scoperti dopo gli scavi del primo cratere. Problema che ha provocato il rallentamento dei lavori, in seguito definitivamente bloccati dopo la scadenza della validità del permesso di costruzione. Un investimento complessivo di 4 milioni di euro per un progetto che doveva essere realizzato entro agosto 2012. E intanto attese e immobilità continuano.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui