Il professore Corrado Balacco Gabrieli ha donato alla Città di Bari il 10% dei suoi beni mobili e immobili, circa 500mila euro, e un altro 5% invece è stato donato espressamente ai poveri di Bari. Complessivamente, quindi, la somma dovrebbe essere di 750mila euro circa. “Destineremo queste somme ai poveri e ad alcune iniziative di carattere sociale e culturale alle quali il professore Balacco era molto legato”, ha annunciato stamattina il sindaco Antonio Decaro.

Il professore, direttore della clinica oculistica dell’Università di Bari e poi del dipartimento di oculistica a “La Sapienza” di Roma, morto il 7 settembre scorso a 79 anni. Fra le sue ultime volontà, anche la donazione all’Ateneo di Bari di alcune proprietà.

“Sono particolarmente grato – dice Decaro – per l’attenzione riservata alla città di Bari, nell’espressione delle sue ultime volontà, da parte di uno dei professionisti più stimati di Bari, uomo di scienza e di cultura, docente dell’Ateneo barese per molti anni e poi direttore dell’Istituto di Oftalmologia dell’Università “La Sapienza” di Roma. Non sappiamo ancora esattamente di quale cifra stiamo parlando, sarà quantificata con esattezza nei prossimi giorni, ma il gesto del professor Balacco Gabrieli testimonia un amore profondo per Bari e per i baresi, un attaccamento a questa città che ci lascia un insegnamento importante: dobbiamo prenderci cura gli uni degli altri perché, se sapremo stare insieme, la nostra comunità sarà più forte. Valuteremo come impiegare le somme a disposizione che ci piacerebbe destinare ad attività sociali e culturali. Ovviamente informeremo puntualmente gli esecutori testamentari. Questa è davvero una bella storia di solidarietà e generosità che rende ancor più lieto il clima natalizio”.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here