Arriva dicembre e finalmente con esso un po’ di giorni festivi. Si iniziano a pianificare le vacanze di Natale, di Capodanno ma c’è chi sceglie o ha la possibilità di partire solo per il fine settimana. Sono tante le mete ideali per soggiornare solo pochi giorni, facilmente raggiungibili dalla Puglia e utili a “staccare la spina” dalla routine.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

L’Umbria

Foto Perugia today

Il fascino dell’Umbria va scoperto lentamente e, d’inverno, preferibilmente con una giacca a vento. Natura e percorsi enogastronomici ideali per gli amanti dei borghi, della buona cucina e del vino di qualità. Vi è un posto, in Bevagna, proprio al centro della Valle Umbra di nome Turriscollis, caratteristico e unico nel suo genere dove soggiornare. È un ostello diffuso ottimo come punto strategico, dove mangiare bene e dal quale partire per escursioni verso città come Spoleto, Spello e Assisi. Quest’ultima è sicuramente la meta più importante di tutta l’Umbria, poiché ha dato i natali a San Francesco, patrono d’Italia e tra i santi più venerati al mondo, e a Santa Chiara, fondatore dell’ordine delle clarisse. L’Unesco ha dichiarato l’intera città e gli annessi luoghi francescani Patrimonio dell’Umanità: sono infatti meta di pellegrinaggio da tutto il mondo, con decine di migliaia di visitatori all’anno.

Roma
Quando si dice “Roma è sempre una buona idea!”. E sotto Natale è ancora più bella. Le strade e le boutique si illuminano e attraggono migliaia di turisti alla ricerca della vera essenza italiana e anche di una buona amatriciana che potrete trovare da “Checco Er Carrettiere” in zona Trastevere! Mercatini vintage, concerti giornalieri ma, soprattutto, un Colosseo più suggestivo che mai vi aspettano.

Salerno
A Salerno si respira un’aria di festa in prossimità del Natale. Si è anche quest’anno inaugurato l’evento Luci d’Artista. La villa comunale, da giardino incantato, per questa edizione 2017, si è trasformata in uno zoo fatto di luci con un’enorme giraffa, un leone, scimmiette, splendidi fenicotteri rosa, e ancora, gufi, cigni e pappagalli, canguri e panda. Il viaggio magico continua in piazza Sedile del Campo con astri e pianeti, globi luminosi e galassie scintillanti. Da lì ci si incammina nella caratteristica via Mercanti fino a via Duomo dove, nell’area antistante la Cattedrale, il percorso è intrisi di creature celesti, gli angeli. Da lì si prosegue per piazza Sant’Agostino dove sono protagoniste le tradizioni della costiera amalfitana. Variopinti souvenir del Mediterraneo riempiono la piazza illuminandola di una distesa di piastrelle variopinte, smalti d’autore che trasportano i visitatori in una vera e propria bottega artigiana. Si arriva così su corso Vittorio Emanuele con le installazioni «Gli spazi infiniti», una combinazione di elementi planetari e corpi celesti. Il gran finale a Piazza Flavio Gioia con i «Miti del Mediterraneo»: in un angolo nascosto della città tra il lungomare e il corso principale si apre una vera ode al mare. Il filo conduttore quest’anno è quindi l’unione degli elementi terra, mare e cielo. Il weekend diviene perfetto se si ha tempo di visitare anche Napoli e mangiare un’ottima pizza con la mozzarella di bufala!

Londra
L’aeroporto di Bari è ormai ben collegato a città internazionali. Sono tanti i voli diretti ogni giorno che portano a Londra. È perciò meta ideale per un weekend di relax o di pure divertimento e assolutamente low-cost se lo si prenota con un po’ di anticipo!

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here