Stupire, stupirci. Ancora. E’ l’obiettivo del Bari in vista della sfida di domani sul campo del Carpi, nell’ultima giornata d’andata del campionato di serie B. Reduce dal pareggio interno con il Pescara, costato il secondo posto ma ininfluente sul distacco dalla vetta, l’undici giallorosso punta a bissare il successo di undici giorni fa a Perugia. ““Affrontiamo un Carpi in salute e pieno di entusiasmo. Lo sappiamo ma, nello stesso tempo, vogliamo continuare con il nostro percorso. La nostra intenzione è di non accontentarci e avere voglia di stupire e stupirci. Siamo in grado di poterlo fare” le parole del tecnico biancorosso Fabio Grosso alla vigilia.

I Galletti dovranno ovviare ad alcune assenze importanti, in tutti i reparti.”Partiamo in 23, fuori ci saranno, per problematiche fisiche, Gjomber, Morleo, Anderson, Conti e Cissè. Spero di riaverli quanto prima dopo la sosta. Ultimamente siamo stati bravi a fare risultati fuori e meno in casa. Tuttavia, non mi va di isolare i periodi. Vogliamo finire questo girone di andata con un risultato positivo nel segno della continuità. Non dimentichiamoci però dei nostri avversari. Non si può pensare di sottomettere tutti – ha analizzato Grosso – dobbiamo essere bravi ad esprimere le nostre qualità, così come faranno loro. Deve essere la partita del Bari, dobbiamo fare un ultimo sforzo prima di una sosta lunghissima”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here