Cabtutela.it
Aproli

“Che rischiamo adesso?”: è questo il refrain dei tifosi del Bari sui forum in rete dopo la diffusione della notizia sull’inchiesta del crack “Ciccolella” nel quale è indagato anche il presidente Fc Bari Cosmo Giancaspro con l’accusa di riciclaggio. Il popolo biancorosso, con la squadra di Grosso in corsa per i play off, teme ripercussioni negli equilibri societari e nell’ambiente.

Anche se l’inchiesta non coinvolge il club. I sostenitori biancorossi si dividono: “È solo un coinvolgimento indiretto ovviamente tutto da dimostrare”, scrive Ciccio; “Attendiamo una nota della società”, replica un altro internauta. E c’è anche chi paragona Giancaspro al leader di Forza Italia (Maria su Fb): “Giancaspro come Berlusconi! Appena sembra che il Bari faccia un passo in avanti – vedi stadio e squadra – subito addosso”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui