I nomi dei candidati alle Politiche del Movimento 5 Stelle per la Puglia, tra riconferme degli uscenti e molte novità, non sono ancora definitivi. In 24 hanno superato il vaglio delle parlamentarie, quello del filtro di qualità e sono stati inseriti nelle liste dei collegi plurinominali, senza poter essere certi sino alla scadenza del 29 gennaio, termine per la presentazione delle liste di candidati alle elezioni del 4 marzo, della loro effettiva presenza, essendosi il Movimento riservato la possibilità di ulteriori ritocchi.

In forza della nuova legge elettorale la Puglia è stata suddivisa in 16 collegi uninominali più 4 plurinominali per la Camera e 8 uninominali più due plurinominali per il Senato. In tutto saranno eletti 42 deputati e 20 senatori. Ad oggi, dopo l’esperienza del “Villaggio Rousseau” a Pescara, i nomi dei candidati cinquestelle alle Politiche per la Puglia riguardano solo i collegi plurinominali, mentre in settimana saranno diffusi i nomi dell’uninominale. Il Movimento, ha scelto di riproporre quasi tutti gli uscenti, escludendo solo il bitontino Francesco Cariello e posizionando tra i supplenti il putignanese Emanuele Scagliusi. Tra i riconfermati e candidati alla Camera per il plurinominale ci sono Giuseppe D’Ambrosio, Giuseppe L’Abbate, Giuseppe Brescia, Diego De Lorenzis; al Senato Barbara Lezzi, Maurizio Buccarella, Daniela Donno e Lello Ciampolillo. Tra le new entry alla Camera Angela Masi, Davide Galantino, Marika Notarangelo, Veronica Gianone, Leonardo Donno e Annalisa Urso, Alessandra Ermellino, Giovanni Vianello e Valentina Palmisano, Marialuisa Faro, Giorgio Lovecchio e Francesca Troiano; al Senato Gisella Naturale, Vincenzo Garruti e Cinzia Maria Di Nunno, Cataldo Mininno.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here