SECONDO TEMPO

45′ + 4′ E’ finita allo stadio Del Duca: Ascoli batte Bari 1-0. I bianconeri festeggiano come se avessero vinto uno scudetto e in effetti questo successo è importantissimo, per una squadra che lotta per non retrocedere. E che, tatticamente, ha meritato i tre punti, visto come è riuscita a imbavagliare il Bari dopo aver trovato il vantaggio. Deludente la prestazione dei biancorossi, con Grosso che le ha tentate tutte nella ripresa, ma nessuna soluzione è risultata valida per rimontare. L’Ascoli, tecnicamente più limitato del Bari, è riuscito a chiudere ogni varco, giocando con otto giocatori negli ultimi trenta metri in fase difensiva e con l’attenzione massima su ogni pallone. La strada per la “A” è ancora lunga, specie se si entra in campo dormendo in partite come questa, difficili da riprendere.

Domani il Bari rischia di essere scavalcato dal Venezia e raggiunto da Perugia e Parma. Ma, soprattutto, potrebbe veder scappare via definitivamente Frosinone e Palermo, che lottano per il secondo posto e dunque per la promozione diretta.

Intanto lo staff medico del Bari ha comunicato che Djavan Anderson ha riportato un trauma contusivo al piede sinistro e sarà sottoposto ad accertamenti diagnostici.

45′ + 4′ Punizione da centrocampo ultima chance per il Bari.

45′ + 3′ Galano cerca la soluzione personale con un destro al volo che non trova la porta.

45′ Punizione dalla destra per il Bari, batterà Galano.

45′ Quattro minuti di recupero.

44′ Sugli sviluppi di un cross da sinistra, ci prova di destro Sabelli da fuori area, palla altissima.

43′ Ennesimo cross debole e impreciso di Anderson da destra.

42′ Iocolano stende Gigliotti sulla trequarti sinistra dell’attacco dell’Ascoli, che guadagna una punizione e un minuto, visto che il francese resta a terra come fulminato.

41′ Ennesimo errore da primi calci, stavolta è Tello a sbagliare lo stop sulla destra e portare il pallone oltre la linea laterale.

38′ Sostituzione tutta pugliese nell’Ascoli: dentro De Santis, fuori Pinto. Anderson sollecita in maniera troppo aggressiva Pinto a uscire dal campo e viene richiamato dall’arbitro.

37′ Punizione di Iocolano dalla sinistra, serie di rimpalli in area finché la difesa dell’Ascoli allontana.

32′ Destro di Cissè dai diciotto metri palla oltre la traversa della porta di Agazzi. Il Bari fa fatica ad arrivare al tiro e quando lo fa è impreciso.

31′ Tello stende Clemenza con una manata a centrocampo: punizione per l’Ascoli.

30′ Ultimo cambio nel Bari: fuori Improta, dentro Kozak.

29′ Traversone basso di Gigliotti da sinistra, pallone che attraversa tutta l’area piccola, prima che Marrone la devii in corner.

28′ Calcio di punizione dal limite dell’area, nei pressi del vertice sinistro, per l’Ascoli. Sul pallone c’è Buzzegoli.

28′ Ci prova anche Galano, da fuori area: conclusione debole e centrale blocca Agazzi.

26′ Finalmente il Bari decide di tirare in porta: lo fa al 26′ Petriccione, dai venticinque metri, mettendo in difficoltà Agazzi, che rimedia però al primo impaccio chiudendo lo specchio agli attaccanti del Bari.

23′ Marrone buca l’intervento centrale su rinvio di Mengoni, rimedia Empereur.

23′ Punizione dalla sinistra di Iocolano, uscita sicura di Agazzi.

22′ Improta guadagna un calcio di punizione sulla sinistra.

22′ Combinazione Sabelli-Iocolano sulla sinistra, cross al centro dove Cissè non riesce a controllare il pallone.

21′ Sostituzione nel Bari: dentro Iocolano, fuori Nenè, la controfigura del giocatore che aveva deciso la sfida con il Brescia con due assist e un gol.

19′ Ci prova Buzzegoli dall’out di sinistra, Micai c’è.

19′ Nenè stende D’Urso sulla sinistra, Cosmi fa rialzare con veemenza il suo calciatore esortandolo a compiere meglio il movimento offensivo.

16′ Cissè controlla un pallone non facile al limite e vede l’inserimento in area da sinistra di Improta, che però non trova spazio.

13′ Secono cambio nell’Ascoli: entra Clemenza esce Lores Varela.

12′ Sostituzione nel Bari: esce Henderson, entra Galano. Il Bari passa al 4-2-4 con Improta a sinistra, Galano a destra, Nenè e Cissè coppia centrale d’attacco.

11′ Sostituzione nell’Ascoli: esce Martinho, entra D’Urso.

10′ Occasione per l’Ascoli: Lores Varela va via sulla sinistra e crossa baso al limite dell’area piccola per Monachello, Micai è vigile.

9′ Traversone dalla sinistra di Cissè nel cuore dell’area, dove Nenè colpisce in precario equilibrio, pala fra le braccia di Agazzi.

7′ Cross dalla trequarti di Sabelli, che finisce in una landa deserta nel cuore dell’area dell’Ascoli.

5′ “Numero” di Tello, che tenta l’imbucata dalla trequarti per Improta, pallone troppo lungo per l’esterno d’attacco del Bari.

3′ Addae prova a sorprendere Micai con un improvviso tiro da 40 metri, conclusione fuori misura.

2′ Il Bari cerca spazi negli ultimi trenta metri dell’Ascoli.

0′ Si riparte allo Stadio Del Duca: il Bari deve rimontare un gol all’Ascoli.

PRIMO TEMPO

45′ + 4′ E’ finito il primo tempo al “Del Duca”: Ascoli 1 Bari 0.

45′ + 4′ Monachello ruba palla a Empereur che rimedia.

45′ + 3′ Cross dalla trequarti di Sabelli, palla che balla in mezzo all’area e alla fine un rimpallo favorisce Agazzi.

45′ Il Bari non trova varchi nei sedici metri finali neanche quando l’Ascoli sbaglia la ripartenza: Petriccione è costretto a provarci da 25 metri, palla altissima.

45′ Tre minuti di recupero.

43′ Entrataccia di Sabelli per un brutto fallo a centrocampo su Lores Varela, che resta a terra dolorante.

41′ Sabelli (Bari) guadagna una punizione sulla sinistra, ma il Bari è costretto a girare al largo dalla porta bianconera.

41′ Buona chiusura di Anderson su Martino che coone sul piede mancino e calcia verso la porta del Bari, trovando la respinta di Micai.mmette fallo.

38′ Occasione per l’Ascoli, con Monachello che si muove bene sulla destra, porta il pall

36′ Agazzi salva il risultato! Cissè galoppa sulla trequarti di campo e disegna un filtrante rasoterra per Improta, fermato dalla coraggiosa uscita del portiere dell’Ascoli, che blocca la palla nel cuore dell’area e poi resta a terra per qualche secondo, per gli effetti dell’impatto con l’attaccante del Bari.

34′ A terra Gigliotti (Ascoli) e Improta (Bari) sulla trequarti offensiva del Bari, gioco fermo.

32′ Ammonito Mengoni (Ascoli) per una dura entrata su Nenè all’altezza della trequarti difensiva del Bari.

31′ Apertura fuori misura di Henderson, neanche lo scozzese è immune dalla sagra del passaggio sbilenco, questa sera.

29′ Pinto trova spazio sulla sinistra e crossa al centro per Monachello, tempestivo intervento di Marrone.

27′ Ci prova per il Bari Nenè: conclusione alle stelle.

26′ Ammonito Lores Varela (Ascoli).

25′ Bari vicino al pareggio: combinazione volante sulla sinistra, appoggio di Improta per Nenè che calcia con precisione da posizione defilata, trovando il provvidenziale intervento di Agazzi.

23′ Il Bari cerca lo schema da calcio d’angolo, ma il tiro di Improta su passaggio arretrato di Henderson dalla sinistra è una ciabattata fuori misura.

21′ Ancora un errore di Empereur, che l’Ascoli non riesce a sfruttare: dal limite dell’area Monachello angola troppo il destro.

20′ Improta sventaglia sulla sinistra per Henderson, cross al centro dove nessuno degli attaccanti biancorossi riesce a trovare l’impatto ideale con il pallone.

19′ Il Bari arriva al tiro con Petriccione, dopo un’azione elaborata per vie centrali: conclusione deviata dal muro difensivo ascolano e palla fra le braccia di Agazzi.

18′ Errore in impostazione di Empereur, che fa ripartire l’Ascoli sulla sinistra. Al tiro arriva Martinho, per fortuna del Bari in maniera imprecisa.

17′ C’è Monachello a terra a centrocampo, Improta spedisce il pallone volontariamente in fallo laterale.

12′ Clamorosa occasione per l’Ascoli: Lores Varela trova Marrone fuori posizione e calcia in diagonale da dentro l’area alla sinistra di Micai, pallone fuori di pochissimo.

11′ Combinazione Petriccione-Cissè sulla sinistra, ma il triangolo non si chiude: Mogos protegge il pallone che termina oltre la linea di fondo.

7′ Prima conclusione del Bari, al termine di una buona azione corale: cross di Improta, colpo di testa di Cissè e palla alta.

4′ E’ iniziata nel peggiore dei modi la partita per il Bari, che si è fatto sorprendere dalla battuta corta dell’Ascoli su un corner da sinistra, lascia a Buzzegoli lo spazio per angolare al meglio un gran destro da fuori area. La conclusione, passata fra molte gambe, ha battuto sulla propria destra Micai.

3′ Ascoli in vantaggio: Buzzegoli!

3′ Primo angolo del match, a favore dell’Ascoli.

2′ Lores Varela entra in area dalla destra ma viene chiuso dal provvidenziale recupero di Petriccione. Ascoli subito pericoloso.

Via! E’ iniziata Ascoli-Bari!

Buonasera dallo stadio “Cino e Lillo Del Duca” di Ascoli Piceno, dove fra pochi minuti inizierà il match fra Ascoli e Bari. I “galletti”, caricati dal convincente successo interno sul Brescia, cercano l’ottavo risultato utile ma soprattutto la seconda vittoria di fila. I padroni di casa vogliono invertire la pericolosa rotta che li ha portati a lottare per la permanenza in serie B.

Queste le formazioni ufficiali:

ASCOLI (3-5-2): Agazzi; Padella, Mengoni, Gigliotti; Mogos, Buzzegoli, Addae, Martinho, Pinto; Varela, Monachello. A disposizione: Lanni, De Santis, Perri, D’Urso, Florio, Castellano, Parlati, Kanoute, Clemenza, Baldini, Ventola, Ganz. Allenatore: Cosmi.

BARI (4-3-3): Micai; Anderson, Marrone, Empereur, Sabelli; Petriccione, Henderson, Tello; Cissé, Nené, Improta. A disposizione: Conti, De Lucia, Di Cosmo, Cassani, D’Elia, Gyomber, Busellato, Iocolano, Andrada, Galano, Kozak. Allenatore: Grosso

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.