SABATO, 13 APRILE 2024
72,423 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,423 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, l’appello dei residenti per il cantiere di via Amendola: “Asfalto a pezzi e traffico in tilt: ascoltateci”

Pubblicato da: Antonino Palumbo | Sab, 5 Maggio 2018 - 17:00
Viaamendola

Continua a far discutere e preoccupare il cantiere di via Amendola. Dopo la diffida inviata dal comitato “Executive center” al Comune, per ribadire l’incongruità progettuale dell’allargamento di via Amendola, e le conseguenti rassicurazioni dell’assessore Giuseppe Galasso sulle varianti, è il comitato Contrada Barone a lanciare un nuovo sos. A preoccuare sono le condizioni del’asfalto su via Hahnemann e il rischio di congestionamento del traffico, su una strada che accoglie fra gli altri gli utenti degli ospedali Mater Dei e Giovanni XXIII, del liceo scientifico Entico Fermi e di una pizzeria.

“Ci sarebbe piaciuto poter dire la nostra nelle riunioni del tavolo di servizi, ma abbiamo potuto farlo soltanto all’inizio – spiega Nazareno Chimienti, referente del comitato Contrada Barone – mentre le problematiche di via Hahnemann, legate anche al raddoppio di via Amendola, sono destinate ad acuirsi”.

“Dall’entrata in funzione del Mater Dei, il traffico è aumentato in maniera sensibile. Il grande afflusso giornaliero di veicoli e i lavori per la fibra hanno ridotto l’asfalto in pessime condizioni – prosegue Chimienti – e spesso il comportamento degli automobilisti, che parcheggiano dove non potrebbero, rallenta e talvolta blocca il traffico. Secondo noi, inoltre, la rotonda prevista all’angolo via Amendola-via Hahnemann sarà di scarso aiuto, considerato che la lottizzazione che stanno realizzando in zona conterrà circa mille residenti e contribuirà a intensificare ulteriormente il volume di vetture. Diventerà una zona invivibile, con disagi sia per i residenti, sia per chi lavora in zona”.

Il comitato Contrada Barone tornerà alla carica con richieste già espresse in passato: “Vorremmo che la sera i parcheggi dell’ospedaletto fossero disponibili anche per gli esterni e che l’accesso veicolare al Liceo sia possibile solo su via Bovio. Speriamo che il Comune possa sostenere e farsi mediatore di queste proposte. Chiediamo che il nostro resti un quartiere vivibile” conclude Chimienti.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Lutto nel mondo della moda: muore...

È morto oggi, a Firenze, Roberto Cavalli. Lo stilista, fondatore dell'omonima...
- 12 Aprile 2024

Bari, chiude il teatro Purgatorio: dopo...

Dopo cinquant'anni chiude il teatro Purgatorio, storico luogo culturale di Bari....
- 12 Aprile 2024

Arresti a Bari, in commissione proposta...

La settimana prossima, la commissione regionale della Puglia discuterà una proposta...
- 12 Aprile 2024

Bari, dalle mani della mafia alla...

Ancora beni confiscati alla mafia restituiti ai cittadini. Su proposta dell’assessore...
- 12 Aprile 2024